- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Con 257 mila telespettatori e 549 mila contatti Fox tv ha dominato l’estate

In un periodo in cui tradizionalmente la televisione gode di minor attenzione da parte del pubblico, Fox ribadisce ancora una volta la sua capacità di creare, anche d’estate, eventi televisivi capaci di scardinare le abitudini e incollare il pubblico allo schermo. Crisis, la nuova serie tv con Gillian Anderson andata in onda ieri con due episodi dalle 21.00 in prima visione assoluta su Fox (canale 112 di Sky) è stata seguita infatti da 257mila spettatori medi, raggiungendo 549mila contatti. Si tratta della serie tv più vista dell’estate 2014 sul satellite.

A seguire le vicende dell’agente Meg Fitch (Gillian Anderson) nella ricerca degli studenti rapiti da un commando di terroristi sono state principalmente le donne 25/54 con classe socio economica elevata, sul cui target la serie ha raggiunto il 1,2% di share tv.
Nella competitiva serata di ieri, Fox è stato il secondo canale più visto dagli abbonati Sky sulla piattaforma con una share tv del 3,4%, e il quinto nel ranking complessivo dei canali televisivi collocandosi così subito dopo RaiUno, Canale5, RaiDue  e SkyCinema 1 e con un risultato superiore a tutti gli altri canali del digitale terrestre.

Crisis è il nuovo thriller ad alta tensione con Gillian Anderson nei panni di Meg Fitch, super manager vittima del rapimento della figlia da parte di un gruppo di terroristi che sequestrano un’intera classe della Ballard High School, scuola d’élite frequentata dai figli dei personaggi più potenti di Washington, tra loro, il Presidente degli Stati Uniti d’America. Ha così inizio una crisi di portata nazionale che coinvolge la Cia e l’Fbi, ma anche tutta l’opinione pubblica americana. A seguire le indagini, l’agente Susie Dunn (Rachel Taylor), sorella di Meg.