Discovery presenta la nuova stagione piena di novità. Il capo dei programmi Carafoli: puntiamo in alto. Cipriani: stagione esaltante per l’adv (INFOGRAFICA)

Discovery Italia ha presentato la programmazione autunnale che avrà oltre 5000 ore di prime tv, 400 ore di produzioni originali e 50 ore di live sport. Il terzo editore televisivo italiano per share – in agosto ha registrato il picco del 7,4% – punta su un autunno all’insegna dell’innovazione.  Laura Carafoli, direttore content & programming: faremo tanta cross promotion tra i canali. Esaltante il commento di Giuliano Cipriani, direttore generale della concessionaria Discovery Media: in vent’anni di carriera mai lavorato con una simile qualità, qui è tutto buono.

Laura Carafoli

Laura Carafoli

Venendo alla stazione presentata, secondo il comunicato stampa, dopo un’estate da record, con un picco del 7,4% ad agosto che sale al 10% sul target commerciale 15-54, Discovery Italia, 3° editore tv nazionale per share, conferma la sua costante vocazione all’innovazione presentando una programmazione autunnale di numeri uno, con oltre 5000 ore di prime tv, 400 ore di produzioni originali e 50 ore di live sport.

Prime visioni che continueranno a sorprendere il pubblico con un’offerta che si sviluppa attraverso 12 canali in grado di offrire ogni sera un nuovo contenuto per diversi tipi di target. Un percorso esclusivo e trasversale all’interno del mondo Discovery che spazia dal docu-reality ai programmi per bambini, dal factual alla fiction, dallo sport ai reportage, dai talent show al lifestyle.
Una qualità editoriale che si traduce anche in qualità di profilo del pubblico. Il portfolio di Discovery attrae infatti quell’audience più difficile da trovare in televisione e più interessante per gli investitori pubblicitari, come attestano le ricerche di Auditel e di altri istituti qualificati: un pubblico più giovane, più dinamico, altamente istruito, di classe socio economico alta e con un comportamento di consumo più curioso ed esplorativo, come dimostra per esempio l’indice di concentrazione sul target adulti 15-44 (+47% rispetto alla media televisiva).
Tra le novità della stagione in arrivo, su REAL TIME, primo canale nativo digitale e 8° canale nazionale, oltre alla seconda edizione del talent cooking show “Bake Off Italia”, un programma tv con una scrittrice di best seller, Simonetta Agnello Hornby che ci aprirà le porte della sua casa in Sicilia ne “Il pranzo di Mosè”, mentre il ristorante stellato Alice all’interno di Eataly Milano sarà la location della docu “La chef e la boss”.
Su DMAX, che si è attestato in estate come 2° canale nativo digitale e 9° canale nazionale, debutterà il primo talent show della rete, la produzione originale “I Re della Griglia” con il globe trotter Chef Rubio, l’allevatore-gourmant Paolo Parisi e il patron del ristorante l’Imbuto di Lucca, Cristiano Tomei. Inoltre per la prima volta DMax ospiterà una fiction: “Houdini”, con il premio Oscar Adrien Brody, mentre per tutti gli appassionati di rugby, in arrivo in esclusiva i Cariparma Test Match 2014.

Giuliano Cipriani

Giuliano Cipriani

L’autunno di FOCUS, che ha registrato ad agosto una crescita del +33% vs 2013 con picchi dell’1,22% di share, si apre con un progetto inedito: “METTITI A FOCUS!”. Grazie ad una campagna di recruiting attiva prima sul web e poi in tv, 4 ascoltatori potranno diventare “volti introduttivi” delle quattro principali aree tematiche del canale: ingegneria, storia, natura, spazio&scienza.

GIALLO, che cresce del +12% anno su anno con una share dell’1,02% e una permanenza pari a 58 minuti medi al giorno nel mese di agosto, incollerà allo schermo i telespettatori con l’esclusiva serie sulle intrigate storie dell’ispettore capo Tony Gates, protagonista di “Line Of Duty”. Inoltre Giallo è l’unico a proporre in Italia gli esclusivi titoli Factual Crime di Investigation Discovery, il canale cable americano campione di ascolti.

Grandi novità anche per i più piccini con la prima tv esclusiva del lungometraggio “Oggy e i maledetti scarafaggi Il film” in onda su K2 e il primo programma prescolare, “Doki”, in prima tv su Frisbee.
Discovery Channel, che si conferma 1° canale nell’area Doc&Lifestyle di Sky, trasmetterà invece in esclusiva prima tv “Klondike”, la prima miniserie televisiva prodotta da Discovery.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social e post più popolari a maggio. In vetta ancora Scanzi, mentre Porro supera Mentana

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social e post più popolari a maggio. In vetta ancora Scanzi, mentre Porro supera Mentana

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata