Al via il road show di Alibaba: verso la maggiore ipo della storia

(ANSA) Alibaba si presenta agli investitori. Il colosso cinese dell’e-commerce da’ il calcio d’avvio al road show una initial public offering dei record: l’operazione è una delle più attese dell’anno, sarà quasi di sicuro la maggiore ipo della storia americana e potrebbe affermarsi come la maggiore al mondo. Il road show, che toccherà tre continenti, si è aperto nelle prime ore del mattino, alle 6.00, nel quartier generale di Citigroup a New York. Poi gli incontri si sono spostati al Walford Astoria, il famoso hotel su Park Avenue, dove Alibaba terrà un pranzo di fronte a centinaia di investitori, inclusi BlackRock e il fondo di George Soros. Un maxi-incontro con la comunità finanziaria che sarà accompagnato da riunioni faccia a faccia del fondatore e presidente esecutivo di Alibaba, Jack Ma, con alcuni singoli investitori. Dopo New York il road show toccherà diverse città americane, da Boston a Baltimora, da San Francisco a Los Angeles, da Boston a Kansas City e Chicago. Poi sara’ la volta dell’Asia, ‘casa madre’ di Alibaba, con una tappa a Hong Kong e una a Singapore. Nel Vecchio Continente il road show di fermera’ a Londra. Nel video con cui si introduce, Alibaba si definisce una societa’ nata per aiutare i piccoli venditore all’ingrosso cinesi a competere come player globali. La febbre per l’ipo e’ alta fra investitori e banche, che ritengono Alibaba un test per verificare l’appetito del mercato per le ipo tecnologiche. I numeri di Alibaba non lasciano adito a dubbi sulle sua potenza di fuoco: il colosso intende vendere 320 milioni di azioni fra i 60 e i 66 dollari l’una, una cifra con la quale si valuta 162,7 miliardi di dollari. Alibaba punta a raccogliere 21,1 miliardi di dollari, una cifra con la quale si affermerebbe come la maggiore ipo della storia americana. Includendo le azioni extra messe a disposizione delle banche, la raccolta potrebbe arrivare a 24,3 miliardi di dollari, e Alibaba diverrebbe la maggiore ipo della storia mondiale, battendo l’attuale record di 22,1 miliardi di dollari della cinese Agricultural Bank of China. Il prezzo finale dell’ipo sarà fissato il 18 settembre e il giorno successivo ci sara’ l’atteso esordio a Wall Street. (ANSA, 8 settembre 2014)

Jack Ma, presidente esecutivo di Alibaba Group (foto Xinhua)

Jack Ma, presidente esecutivo di Alibaba Group (foto Xinhua)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza