L’ex direttore di ‘Le Monde’ Nathalie Nougayrede da ottobre sarà al ‘Guardian’

(AGI) Da Le Monde al Guardian: quasi quattro mesi dopo aver dato le dimissioni dalla guida dello storico quotidiano della ‘gauche’ francese, Natalie Nougayrede ha annunciato il suo ingresso dal 1 ottobre nella squadra del giornale progressista britannico. Editorialista e commentatrice di politica estera, avra’ una rubrica sugli avvenimenti internazionali con un’attenzione particolare all’Europa.

“Natalie Nougayrede e’ una giornalista ed editorialista francese molto ammirata e siamo molto contenti che entri a far parte del Guardian”, ha commentato il direttore Alan Rusbridger, sottolineando che con il suo arrivo si vuole dare una copertura maggiore degli “affari europei”. Da parte sua, l’x direttore de Le Monde si e’ detta “eccitata dall’entrare in un gruppo cosi’ prestigioso” e “felice di contribuire al dibattito” sull’Europa. Nel maggio scorso, dopo poco piu’ di un anno alla guida del quotidiano francese, la Nougayrede aveva annunciato le dimissioni dopo essersi duramente scontrata con la redazione che l’accusava di portare avanti una gestione editoriale in “solitaria”, “senza ascoltare nessuno”. (Agi, 9 settembre 2014)

Nathalie Nougayrede

Nathalie Nougayrede

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Casellati: l’affollamento di virologi in tv può alimentare il ‘fai da te’; informazione non gestita rischia di alimentare confusione

Casellati: l’affollamento di virologi in tv può alimentare il ‘fai da te’; informazione non gestita rischia di alimentare confusione

Quest’anno il mercato pubblicitario in Italia crescerà del 10,7%. Le previsioni al 2026 di GroupM: boom mondiale dell’adv su connected tv

Quest’anno il mercato pubblicitario in Italia crescerà del 10,7%. Le previsioni al 2026 di GroupM: boom mondiale dell’adv su connected tv

Diritti tv, Lega Serie A pubblica l’invito alla gara per le prossime tre stagioni Coppa Italia

Diritti tv, Lega Serie A pubblica l’invito alla gara per le prossime tre stagioni Coppa Italia