Iab, Netcomm e Upa: “Bene il provvedimento del Garante Privacy sull’uso dei cookie”

Soddisfatti Iab Italia (Interactive Advertising Bureau), Netcomm (Consorzio del Commercio elettronico italiano) e Upa (Utenti Pubblicità Associati) in merito al provvedimento con cui il Garante Privacy ha individuato le modalità per fornire agli utenti l’informativa on line sull’uso dei cookie e per acquisire il consenso, quando richiesto dalla Legge.

“Il testo del provvedimento, così come pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di martedì 3 giugno, garantisce a nostro parere un equo bilanciamento tra la necessità di fornire all’utente un’informazione completa per poter esprimere un consenso consapevole, assicurandone la tutela della privacy e l’opportunità di garantire uno sviluppo etico e professionale del mercato della comunicazione online e dell’e-commerce, principali motori di crescita dell’economia digitale e, di conseguenza, tra i più importanti driver di sviluppo per il Sistema Paese”, commentano le associazioni.

Scarica qui il comunicato con le dichiarazioni di Iab Italia, Netcomm e Upa (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità, quest’anno il calo dei ricavi sarà del 17,4%. Una: nel 2021 il rimbalzo colmerà due terzi del crollo

Pubblicità, quest’anno il calo dei ricavi sarà del 17,4%. Una: nel 2021 il rimbalzo colmerà due terzi del crollo

Il Covid ha accelerato il passaggio all’adv digitale. Zenith: ripresa nel 2021, ma sui media tradizionali investimenti non omogenei

Il Covid ha accelerato il passaggio all’adv digitale. Zenith: ripresa nel 2021, ma sui media tradizionali investimenti non omogenei

TOP 15 INFLUENCER. A giugno di Ferragni, Fedez e Vacchi i post più popolari (e pagati). New entry Vasco Rossi, Sfera Ebbasta e Marta Losito

TOP 15 INFLUENCER. A giugno di Ferragni, Fedez e Vacchi i post più popolari (e pagati). New entry Vasco Rossi, Sfera Ebbasta e Marta Losito