Pubblicità progresso al Food Film Fest, l’evento dedicato a cinema e alimentazione

Sabato 13 settembre alle ore 22 Alberto Contri, presidente di Pubblicità progresso, interverrà sul tema ‘Le campagne sociali da tutto il mondo su alimentazione, prevenzione e salute’ presso l’Auditorium del Gusto del Food Film Fest di Bergamo, evento alla sua prima edizione interamente dedicato al connubio fra cinema e alimentazione.

Alberto Contri (foto Olycom)

Alberto Contri (foto Olycom)

“I problemi legati a un’alimentazione scorretta e a uno stile di vita sedentario sono da sempre al centro di campagne pubblicitarie internazionali che s’impegnano – facendo uso d’immagini e linguaggi ironici quanto drammatici – a diffondere un messaggio volto a sensibilizzare giovani e meno giovani alla consapevolezza dei rischi cui è facile incorrere laddove nel rapporto con il cibo non vi è spazio per scelte salutari e per un po’ di esercizio fisico”, dice Contri. “Basti pensare alla campagna portoghese di Cardiology Foundation, in cui si assiste a una sorta di documentario sui grandi mammiferi marini – sostituiti in questo caso da persone in sovrappeso arenate su una spiaggia e noncuranti della propria forma fisica – o all’animazione del bambino che non riesce a inseguire il mostro sulle scale del videogioco perché troppo ciccione”.

“L’Expo 2015 è una grande occasione per declinare il tema non promuovendo soltanto gourmet e tavole imbandite, ma diffondendo anche un più sano approccio al cibo”, conclude Contri. “Perché nel mondo c’è chi non ha nulla da mangiare e c’è chi mangia troppo. In questo senso, gli spot che presentiamo al Food Film Fest fanno comprendere che la Mediateca Internazionale di Pubblicità Progresso (www.pubblicitaprogresso.org) costituisce una preziosa risorsa da sfruttare per conoscere e diffondere le più avanzate tecniche cinematografice e di scrittura messe a disposizione di chi deve fare comunicazione sociale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il retroscena degli attacchi minacciosi di Juve, Inter, Napoli, Atalanta,Lazio, Verona e Fiorentina al presidente Lega Serie A

Il retroscena degli attacchi minacciosi di Juve, Inter, Napoli, Atalanta,Lazio, Verona e Fiorentina al presidente Lega Serie A

Poltronesofà ingannevole pubblicità. Da Antitrust multa per un milione di euro

Poltronesofà ingannevole pubblicità. Da Antitrust multa per un milione di euro

ViacomCbs riunisce in una sola divisione News e stazioni tv Cbs

ViacomCbs riunisce in una sola divisione News e stazioni tv Cbs