‘No talent, no show’: torna X Factor, debutto per Fedez e Victoria Cabello

(ITALPRESS) “No talent, no show”. E’ questa la mission della nuova edizione di X Factor, quella al via giovedi’ 18 alle 21.10 su Sky Uno Hd con un po’ di novita’ nel racconto, con il pubblico la cui presenza sara’ importante sin dalle prime puntate, e nell’interazione tra i giudici e i concorrenti. A fare l’ingresso nel talent di Sky condotto da Alessandro Cattelan (“Sono felice di ricominciare perche’ X Factor fa quello che facevano i discografici, va in giro a scovare talenti”) saranno la tenerezza che, ha detto il vice presidente esecutivo di Sky Italia, Andrea Scrosati “nel grande rumore di fondo che c’e’ nella tv italiana serve”, e il rispetto per i concorrenti da parte dei giudici che, aggiunge Nils Hartmann “sono buoni, ma non coglioni. Non sono mai aggressivi, rispettano i ragazzi che stanno sul palco”. Tra i giudici ci sono i reduci della scorsa edizione, Mika e Morgan, e le new entry Victoria Cabello e Fedez a sostituire Elio e Simona Ventura. Insieme compongono la nuova giuria del programma che partira’ con le prime cinque puntate dedicate alle selezioni: tre per le audizioni, una per il Bootcamp e l’ultima per le Home visit nella quale interverranno Elio che torna come ospite, The Bloody Beetroots, Eugenio Finardi e Raphael Gualazzi. Sessantamila le aspiranti popstar che si sono presentati ai casting, saranno in dodici ad arrivare ai live.

“La musica mi ha sempre portato molto bene. E’ una di quelle cose che se la ami non ti abbandona mai – dice la neo giudice Victoria Cabello che capeggera’ la squadra under 24 donne -. Non ho mai pianto cosi’ tanto in vita mia: spero di essere all’altezza di queste ragazze, io ho paura come loro, ma le cose che mi mettono in crisi mi piacciono. Mi pare che questo X Factor (spero che detto qua non sia una bestemmia) abbia un impianto sanremese”. Della prima fase dell’esperienza la Cabello, chiamata ancora una volta dopo Quelli che il calcio a prendere il posto di Simona Ventura (“E’ lavoro. C’e’ sempre qualcuno prima di te e sempre qualcuno dopo”) ha detto: “La cosa piu’ difficile e’ giudicare, specie quando ti trovi davanti qualcuno che e’ bravo, ma non ha talento”.  Ho molta paura anch’io e anch’io ho pianto un sacco – ha detto Fedez che avra’ a che fare con gli under 24 uomini -. E’ Tutto molto difficile anche dal punto di vista psicofisico, ma ci vuole rispetto per chi viene a giocarsi la faccia anche se si e’ stanchi”. Fa autocritica il veterano Mika a cui sono affidati gli over. “Adesso ho capito il meccanismo, ho imparato molto sulle scelte da fare per i concorrenti e sulla necessita’ di lavorare sul repertorio per dare loro delle possibilita’ al di la’ di X Factor”, ha detto l’artista anglo-libanese che un anno fa non ebbe molta fortuna con la sua squadra. Assente Morgan, responsabile dei gruppi. “Dov’e’? Chi lo sa. Morgan e’ cosi’. E’ una rockstar”. (Italpress, 16 settembre 2014)

La giuria di XFactor 8

La giuria di XFactor 8

La squadra di XFactor 8

La squadra di XFactor 8

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi