Il Premio letterario Nati per leggere arriva alla sua sesta edizione

Dopo il successo degli ultimi cinque anni continua il concorso del Premio nazionale Nati per Leggere che sostiene i migliori libri e progetti di promozione alla lettura per i più piccoli (0-6 anni). Come spiega il comunicato stampa, sul sito web www.natiperleggere.it (alla voce “Premio”) è possibile consultare e partecipare al nuovo bando in scadenza il 30 gennaio 2015.
Dopo il successo registrato nei primi cinque anni, il riconoscimento continua con entusiasmo a premiare il lavoro di editori, bibliotecari, pediatri, librai, insegnanti ed enti locali impegnati nella diffusione della lettura ad alta voce attraverso la pubblicazione libri per la fascia di età 0-6 anni o tramite la creazione di progetti specifici per famiglie.

Quattro le sezioni in cui si articola il Premio: Nascere con i libri premia i migliori libri per tre diverse fasce di età (6-18 mesi; 18-36 mesi; 3-6 anni); Crescere con i libri coinvolge nella scelta del libro vincitore i bambini dai 3 ai 6 anni di età delle città di Torino, Roma, Iglesias-Carbonia, Monza, Foggia e Napoli, che valuteranno la migliore storia raccontata e illustrata sul tema 2015 “Storie per tutti i gusti. Il cibo raccontato dai libri per bambini”; Reti di libri premia i miglior progetti di promozione della lettura, sia quelli già consolidati nel tempo sia quelli di recente avvio, che abbiano saputo creare rete tra diversi soggetti (genitori, bibliotecari, pediatri, insegnanti, educatori, volontari, ecc.); Pasquale Causa segnala il pediatra che abbia incoraggiato nel modo più efficace la lettura in famiglia.

Il Premio è istituito dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con la Città di Torino (con Iter e Biblioteche Civiche Torinesi), la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (che ogni anno promuove il Salone Internazionale del Libro), il Coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere (sostenuto dall’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche, il Centro per la salute del bambino Onlus di Trieste) e la rivista trimestrale LiBeR (con il suo portale liberweb.it). Il premio è promosso sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura ed è patrocinato da Ibby Italia.

La Giuria, presieduta da Rita Valentino Merletti (studiosa di letteratura per l’infanzia), varia ogni anno ed è composta da membri del coordinamento Nati per Leggere, esperti di letteratura infantile, insegnanti, pedagogisti, pediatri, librai, bibliotecari, giornalisti. Per il 2014-2015: Doriana Allegri (pedagogista, Genova), Nives Benati (coordinamento nazionale Nati per Leggere, Lugo), Isodiana Crupi (pediatra, Messina), Concita De Gregorio (giornalista e scrittrice), Nadia Guardiano (bibliotecaria, Pescara), Paola Olivieri (educatrice, Torino), Anna Parola (libraia, Libreria dei Ragazzi, Torino), Paola Ganio Vecchiolino (Regione Piemonte).

Tra i vincitori delle ultime edizioni ricordiamo: per il 2014 l’autrice Nicola Grossi (Minibombo), l’autore belga Émile Jadoul (Babalibri), i francesi Nadine Brun-Cosme, Olivier Tallec (Edizioni Clichy) e Tomi Ungerer (ElectaKids), la Provincia di Cagliari e la pediatra Laura Olimpi (Ascoli Piceno); per il 2013 gli autori francesi Michaël Escoffierc, Matthieu Maudet, Pierre Bertrand e Magali Bonniol (Babalibri), lo scrittore Marco Viale (Edt – Giralangolo), l’illustratore inglese John Fardell (Il Castoro), il Comune di Cortona (Arezzo) e il pediatra Graziano Zucchi (Modena); per il 2012 l’autrice colombiana Claudia Rueda (Lapis), l’autore tedesco Ole Könnecke (Babalibri), gli inglesi Jeanne Willis e Tony Ross (Il Castoro), la Provincia di Reggio Emilia e le pediatre romane Manuela Orrù e Marcella Costantini.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 30 gennaio 2015. La cerimonia di premiazione si svolgerà giovedì 14 maggio durante la 28a edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate