Master in Comunicazione musicale: le domande di ammissione scadono il 13 ottobre 2014

Sono disponibili due borse di studio per il master in Comunicazione musicale dell’Università Cattolica di Milano e le dfomande di ammissione chiuderanno il 13 ottobre 2014.
Il comunicato stampa che ci informa che Giovedì 18 settembre, alle ore 17.00 presso la sede centrale in Largo Gemelli 1 a Milano, verrà presentata l’edizione 2014-2015 del master in Comunicazione Musicale. Media, Industria, mercato digitale, alla presenza del responsabile del corso Gianni Sibilla. La presentazione si inserisce all’interno dell’Open Evening dedicato ai Master dell’Università Cattolica.

Si tratta del primo corso universitario post-laurea dedicato al mondo dell’industria della musica e dei media, con docenti universitari, artisti – su tutti Cristiano Godano e Omar Pedrini – e operatori del settore che salgono in cattedra per formare a 360° i professionisti della musica di domani.
Quest’anno saranno ospiti d’eccezione e docenti anche alcuni allievi delle passate edizioni del Master, ormai integrati nel mondo del lavoro, che racconteranno la loro personale esperienza. Nei suoi 14 anni di storia, infatti, il corso ha formato una nuova generazione di professionisti della musica grazie a lezioni, laboratori ed esperienze sul campo.

Il master in Comunicazione musicale. Media, Industria, mercato digitale, promosso dall’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica di Milano, è stato il primo corso universitario in Italia, rivolto a laureati di tutte le facoltà e/o diplomati in Conservatorio, specificatamente dedicato all’industria della musica pop e al suo rapporto con il mondo della comunicazione.

In 14 anni sono stati selezionati quasi 350 studenti tra le quasi 1500 domande di ammissione ricevute, per un totale di oltre 6500 ore di lezione in aula tra incontri con gli operatori del settore, laboratori sulle professioni della musica, lezioni su discografia, media, musica live, marketing, fino alle nuove frontiere della distribuzione digitale e del mobile. La validità del corso ha permesso negli anni di portare le percentuali di placement tra il 66% e il 90%, a soli sei mesi dal termine delle lezioni, attraverso l’organizzazione di oltre 350 stage tra etichette discografiche, media musicali, uffici stampa e promoter.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate