Diritto d’autore: nasce l’Osservatorio Siae-Federconsumatori

E’ stato firmato oggi il protocollo d’intesa tra la Federazione Nazionale di Consumatori e Utenti e la Società Italiana Autori ed Editori. Il presidente di Siae Gino Paoli e il presidente di Federconsumatori Rosario Trefiletti hanno annunciato anche la nascita dell’Osservatorio per il monitoraggio dell’informazione e della legalità nel diritto d’autore.

Il protocollo d’intesa – spiega una nota – avrà la durata di tre anni ed è nato con l’intento di dar vita a una serie di iniziative per sostenere e sviluppare una corretta informazione e formazione dei cittadini, per favorire la fruizione legale delle opere dell’ingegno e per sostenere e promuovere la creatività.

Il compito dell’Osservatorio, poi, è quello di realizzare il monitoraggio delle dinamiche del mercato, con particolare riferimento a quello digitale a tutela dei consumatori, e ai servizi di offerta delle opere dell’ingegno; il monitoraggio del comportamento dei cittadini consumatori utenti con riguardo alla loro percezione dei diritti di proprietà intellettuale, con particolare riferimento al diritto d’autore; l’elaborazione e monitoraggio di campagne di sensibilizzazione volte a favorire l’educazione dei consumatori alla legalità e la conoscenza delle conseguenze negative, per i consumatori e per i titolari dei diritti, della violazione dei diritti di autore.

L’Osservatorio è composto da tre rappresentanti della Siae e da tre rappresentanti della Federconsumatori, che svolgeranno le relative funzioni a titolo gratuito e senza alcun onere a carico della Siae e della Federconsumatori.

Firma del protocollo d'Intesa tra Trefiletti e Paoli

Firma del protocollo d’Intesa tra Trefiletti e Paoli

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le famiglie italiane e la loro ‘nuova normalità digitale’ nel rapporto Auditel/Censis sul lockdown

Le famiglie italiane e la loro ‘nuova normalità digitale’ nel rapporto Auditel/Censis sul lockdown

Rai, per il sottosegretario Martella serve cambiare governance e sistema

Rai, per il sottosegretario Martella serve cambiare governance e sistema

Mia, boom di presenze: 8mila visite on site e online, tantissimi gli stranieri da 50 Paesi

Mia, boom di presenze: 8mila visite on site e online, tantissimi gli stranieri da 50 Paesi