Download illegale: oscurato il sito Cineblog01 (e non Cineblog)

Diversamente da quanto riferito dall’Ansa (vedi sotto), è il sito Cineblog01 e non Cineblog ad essere stato oscurato dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’operazione contro il download illegale da Internet.

(ANSA) Continua l’attività della Guardia di Finanza contro il download illegale da internet. Gli uomini del Nucleo speciale per la radiodiffusione e l’editoria ha oscurato il sito Cineblog che rappresenta la duplicazione di un altro già sottoposto a sequestro nel marzo scorso nell’ambito di una operazione che portò alla chiusura di 46 siti pirata e alla individuazione di un mercato pubblicitario parallelo. L’escamotage tecnico scoperto dalle Fiamme Gialle, coordinate dal procuratore aggiunto Nello Rossi, consisteva in un reindirizzamento verso un altro sito identico nei contenuti a quello originariamente sottoposto a sequestro. Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità i reati contestati. Nei siti, inoltre, era stata resa obbligatoria la visione di messaggi pubblicitari che comparivano ad ogni click, rendendo necessaria la sottoscrizione di un abbonamento a pagamento per la visualizzazione e il download. I messaggi pubblicitari erano veicolati da alcune società le cui sedi in queste ore i Finanzieri delle unità speciali stanno perquisendo al fine di reperire documentazione e supporti informatici utili all’identificazione degli autori del reato. (ANSA, 22 settembre 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom, ammissibile il progetto FiberCop (Tim); ora approfondimenti

Agcom, ammissibile il progetto FiberCop (Tim); ora approfondimenti

Poco spazio nel mondo dei video online. A soli 6 mesi dal lancio, chiude il servizio streaming Quibi

Poco spazio nel mondo dei video online. A soli 6 mesi dal lancio, chiude il servizio streaming Quibi

Rai, Barachini scrive a Gualtieri e Salini per sollecitare un’audizione su conti e piano industriale

Rai, Barachini scrive a Gualtieri e Salini per sollecitare un’audizione su conti e piano industriale