Il sottosegretario alle Tlc Giacomelli incontra il ceo di Icann: serve una nuova governance di internet

(TMNews)  “Cercheremo di costruire una posizione comune dell`Europa con cui confrontarci con gli Stati Uniti su una governance di internet più inclusiva e sull`evoluzione del ruolo di Icann”. Così il sottosegretario alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli, presenta l`incontro di domani al ministero dello Sviluppo economico con il presidente e ceo di Icann, Fadi Chehadé. L’incontro precede di pochi giorni il consiglio informale Ue delle telecomunicazioni che si terrà a Milano il 2 e 3 ottobre proprio sul tema della internet governance, organizzato nell`ambito del semestre di presidenza italiana.

“L`idea di una governance multi-stakholder di internet di per sé contrasta con una dimensione puramente commerciale del web”, spiega Giacomelli. “Attraverso il coinvolgimento dei governi, delle università e delle associazioni non governative – aggiunge il sottosegretario – occorre costruire un nuovo rapporto politico tra Europa e Stati Uniti sulle questioni della sicurezza, della Net neutrality, della privacy. A Milano cercheremo di gettare le basi di una posizione europea: noi siamo per un`evoluzione del modello Icann, non per un modello Onu”.

Chehadè è presidente e ceo di Icann (internet corporation for assigned names and numbers) da due anni. L`organizzazione non profit Usa con sede in California si occupa dell`assegnazione e organizzazione dei nomi a dominio, ma anche della sicurezza, stabilità e interoperabilità di internet. (TmNews, 23 settembre 2014)

Il sottosegretario Giacomeli

Il sottosegretario Giacomeli

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

<strong> 1 giugno </strong> Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo

1 giugno Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo