L’Ue respinge il ricorso di Mondadori a tutela del marchio Grazia

(ANSA) Il Tribunale della Ue ha respinto il ricorso della Arnoldo Mondadori a tutela del marchio Grazia. La casa editrice controllata da Fininvest aveva impugnato la decisione della Uami, l’ente europeo per la registrazione dei marchi, che nel 2008 aveva concesso l’uso del nome ‘Grazia’ alla società tedesca Grazia Equity GmbH di Stoccarda per servizi di consulenza alle imprese e servizi finanziari (classi merceologiche 35 e 36). Mondadori aveva presentato reclamo alla Uami, che però lo aveva respinto affermando che la registrazione dello storico marchio Grazia nonché il suo logo era stata fatta per classi merceologiche completamente diverse (3, 9, 16, 18, 25 e 38) da quelle della società tedesca. Il Tribunale di Lussemburgo con la sentenza di oggi, che la casa editrice può ancora impugnare davanti alla Corte di Giustizia Ue, ha respinto “tutti i motivi fatti valere da Arnoldo Mondadori Editore SpA ed il ricorso nel suo insieme”. (ANSA, 26 settembre 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Con il liberale Giuseppe Moles di Forza Italia a presidio dell’informazione (al posto del compagno di partito Giorgio Mulè)

Con il liberale Giuseppe Moles di Forza Italia a presidio dell’informazione (al posto del compagno di partito Giorgio Mulè)

Venti milioni di italiani ascoltano gli influencer per gli acquisti, forte anche il ruolo dei brand editoriali. Ecco perchè si segue un influencer

Venti milioni di italiani ascoltano gli influencer per gli acquisti, forte anche il ruolo dei brand editoriali. Ecco perchè si segue un influencer

Fnsi,  Snag e Anzaldi su Moles, neo sottosegretario all’Editoria: precariato, sostegno edicole, Inpgi

Fnsi, Snag e Anzaldi su Moles, neo sottosegretario all’Editoria: precariato, sostegno edicole, Inpgi