Parte dal Sud il nuovo mensile Corriere Sociale

Il 5 dicembre in occasione della Giornata del volontariato Internazionale, organizzata dal Forum del Terzo Settore, debutterà insieme al Corriere del Mezzogiorno un nuovo mensile dedicato al sociale. La notizia è stata anticipata da Antonio Polito, direttore del Corriere del Mezzogiorno, che ha coordinato i lavori della mattinata dedicata a ‘sviluppo e legalità’ all’interno della manifestazione ‘Con il Sud sostenibile’, organizzata a Milano dalla Fondazione con il Sud e dalla Fondazione Cariplo.

Il nuovo mensile, 32 pagine, che parte in area test nel Mezzogiorno per poi svilupparsi nelle varie regioni dove sono presenti edizioni locali del quotidiano Rcs (Lombardia,  Toscana, Emilia, Veneto, Trentino Alto Adige), è il potenziamento dell’attività informativa che il Corriere della Sera già svolge con pagine dedicate e soprattutto una ricca sezione on line, sociale.corriere.it, sui temi del volontariato e delle storie positive che vedono protagonisti tanti cittadini di buona volontà.

Punto di riferimento delle iniziative sul sociale ai vertici del quotidiano è Giangiacomo Schiavi, vice direttore del Corriere, affiancato da Marco Gasperetti e Luca Mattiucci, redattori responsabili di Corriere Sociale.

Luca Mattiucci, giornalista del Corriere della Sera responsabile delle iniziative di Corriere Sociale, e Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione con il Sud

Luca Mattiucci, giornalista del Corriere della Sera responsabile delle iniziative di Corriere Sociale, e Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione con il Sud

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tar del Lazio ordina a Report di rivelare le sue fonti. Rai ricorre al Consiglio di Stato. Ranucci: sentenza grave, non sveleremo mai le fonti

Tar del Lazio ordina a Report di rivelare le sue fonti. Rai ricorre al Consiglio di Stato. Ranucci: sentenza grave, non sveleremo mai le fonti

La Rai riformata secondo la Lega

La Rai riformata secondo la Lega

TOP INFLUENCER ITALIA, BEST PERFORMING e TOP PAID POST. A maggio movimenti grazie ad Amici, Buffon e Turani. Ferragni gioca un altro campionato

TOP INFLUENCER ITALIA, BEST PERFORMING e TOP PAID POST. A maggio movimenti grazie ad Amici, Buffon e Turani. Ferragni gioca un altro campionato