Diritto d’autore: il Tar rimanda la decisione alla Corte Costituzionale

Condividi

(ANSA) Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima), pronunciandosi sul ricorso contro l’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni in merito al regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica, ha di fatto rimandato oggi la decisione alla Corte Costituzionale. Per il Tar infatti, come spiega il dispositivo, è ”rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale delle medesime disposizioni in relazione agli articoli 21, commi 2 e seguenti, 24 e 25, comma 1, della Costituzione”, dispone ”la sospensione del presente giudizio e ordina l’immediata trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale”. (ANSA, 26 settembre 2014)