Microsoft inaugura a Milano il suo Technology Center Italiano

Anche l’Italia come altri 36 Paesi del mondo, ha il suo Microsoft Technology Center. È stato inaugurato in questi giorni nella modernissima sede della multinazionale dell’informatica, a Peschiera Borromeo, alle porte di Milano.
Un centro esperienziale, come l’ha definito Carlo Purassanta, amministratore delegato di Microsoft Italia; un luogo di condivisione per fare vivere alle aziende i nuovi scenari dell’innovazione e aiutarle a comprendere come la tecnologia può generare concreti vantaggi di business.

Carlo Purassanta, amministratore delegato di Microsoft Italia

Purassanta ha affermato che nel nostro Paese c’è ancora molto da fare nel campo dell’innovazione, come dimostra il fatto che siamo solo al 49° posto nel Global competitiveness index. Ci sono però segnali incoraggianti, ha sottolineato l’ad di Microsoft Italia: “I nuovi trend Ict iniziano a decollare con un positivo effetto moltiplicatore, come dimostra il cloud che risulta in crescita del 32% e che può effettivamente fare la differenza per la competitività delle imprese italiane”.
Nel nuovo centro le aziende possono toccare con mano le soluzioni sviluppate daMicrosoft in risposta alle esigenze degli specifici settori. Il cuore della nuova struttura sono tre ambienti. L’immersion suite è una sala dove si possono sperimentare gli strumenti di produttività, l’infrastruttura cloud e le app per operare in mobilità; l’envisioning center, è invece attrezzato come un piccolo teatro, con due palcoscenici dotati di grandi schermi, dove si mostra come si possano reperire dalla rete i dati necessari per elaborare un rapporto e confezionarlo in pochi minuti, corredato di grafici e tabelle; infine, la briefing suite ospita sessioni di business strategy.

Il taglio del nastro del nuovo Microsoft Technology Center. In primo piano l’ad Carlo Purassanta e Tiziana Olivieri, direttore della divisione Enterprise e partner

Mobility, cloud computing, big data e social enterprise sono le parole chiave del nuovo centro, i trend tecnologici in grado di abilitare la trasformazione digitale delle aziende.
Protagonisti del Technology center sono gli operatori della filiera Ict, i partner che lavorano non Microsoft a sviluppare le soluzioni per le imprese e i professionisti.
“Grazie alla collaborazione con il nostro ecosistema di partner intendiamo offrire formazione e consulenza mirata non solo ai chief technology officer ma a tutti i decision maker aziendali”, ha affermato Tiziana Olivieri, direttore della divisione Enterprise e partner di Microsoft Italia. “In questo primo anno contiamo di raggiungere oltre 2mila decisori aziendali e siamo sicuri che il nostro percorso esperienziale possa agire da generatore di idee e mettere in moto un sano spirito d’innovazione a tutti livelli”.

La sede di Microsoft Italia a Peschiera Borromeo, alle porte di Milano

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Franceschini (Mibact): dolore per lo stop a cinema e teatri ma prima viene la salute. Agis: scelta devastante

Franceschini (Mibact): dolore per lo stop a cinema e teatri ma prima viene la salute. Agis: scelta devastante

Covid, ecco il nuovo Dpcm firmato da Conte: stop a cinema e teatri; dad anche al 100%; chiusura alle 18 per bar e ristoranti – DOCUMENTO

Covid, ecco il nuovo Dpcm firmato da Conte: stop a cinema e teatri; dad anche al 100%; chiusura alle 18 per bar e ristoranti – DOCUMENTO

Covid, si va verso un nuovo Dpcm: spostamenti limitati; cinema chiusi; stop a palestre e congressi. Ecco le norme al vaglio (DOCUMENTO)

Covid, si va verso un nuovo Dpcm: spostamenti limitati; cinema chiusi; stop a palestre e congressi. Ecco le norme al vaglio (DOCUMENTO)