Nicola Novellone è il nuovo direttore brand & advertising di Vodafone Italia

La nomina di Nicola Novellone, dal 1° ottobre direttore Brand & Advertising di Vodafone Italia, adesso è ufficiale, ma la candidatura del manager, che ha una ricca esperienza in Italia e all’estero nel mondo delle agenzie pubblicitarie e negli ultimi tre anni a Sky con vari incarichi, girava da tempo. Cioè da quando ai cacciatori di teste era stato dato incarico di trovare una nuova figura manageriale per la poltrona che dall’aprile del 2007 era presidiata da Geraldina Marzolla, una veterana del gruppo uscita da Vodafone lo scorso luglio.

Il lavoro di Novellone a Vodafone è interessante e sfidante perché si tratta di studiare e impostare la politica di comunicazione del brand sfruttando anche l’esperienza maturata negli ultimi due anni a Sky Italia, dove entrato a metà del 2011 come brand communication & innovation per poi diventare nel febbraio 2013 responsabile della neonata struttura web & digital activities della pay tv: un vero e proprio hub per presidiare e coordinare tutte le attività digitali di Sky Italia, dalla social tv al web, mettendole a disposizione delle diverse funzioni aziendali. Un’esperienza che potrà mettere a frutto per le strategie di comunicazione di Vodafone dove come principale interlocutore avrà Gianluca Corti, direttore della divisione Consumer Mobile.
Importante anche per Novellone stabilire una buona sinergia con la Direzione Media Relation & Corporate Communication che fa capo a Silvia de Blasio, che ha un forte peso in un gruppo come Vodafone molto attento alla brand reputation e ai rapporti con gli stakeholder, tra cui i propri dipendenti. Ma per Novellone, abituato al lavoro nell’ambito delle agenzie di pubblicità e dunque a relazionarsi con diverse tipologie di clienti in Italia e all’estero, non dovrebbe essere un problema.

Nicola Novellone

Nicola Novellone (foto Billy Sheahan)

Iniziata la carriera nel mondo della comunicazione nel 1986 alla sede milanese di Ogilvy & Mather, sotto la guida di Giancarlo Livraghi considerato uno dei padri della pubblicità moderna, Novellone chiude questa esperienza quando la società passa sotto il controllo di Wpp agli inizi degli anni Novanta. Approda quindi alla Leo Burnett assumendo responsabilità crescenti: coo di Leo Burnett Group Italia e dal 2009 presidente e ceo di Leo Burnett Cee, con incarichi in quindici Paesi nell’area balcanica, in Europa centrale, nella Russia e in Turchia. In questo ruolo ha gestito un portfolio clienti che includeva marchi prestigiosi, fra cui Procter & Gamble, Orange, T-Mobile, Fiat, Chrysler, Audi e Tesco. Infine, a metà del 2011 l’ingresso in Sky Italia.
Nato a Torino il 10 luglio 1964, Novellone ha studiato negli Stati Uniti dove si è laureato in marketing alla Jackson State University e poi specializzato in marketing internazionale alla Scuola di amministrazione aziendale di Torino. Sposato da oltre vent’anni, Novellone ha gusti sofisticati, come racconta nel suo curriculum: è appassionato di design, arte moderna, percussioni e lingue straniere. Parla inglese e portoghese e studia spagnolo e russo

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 25 ottobre </strong> Mastronardi si conferma, poi Fazio e D’Urso. Juve batte Giletti

25 ottobre Mastronardi si conferma, poi Fazio e D’Urso. Juve batte Giletti

Uecoop: una famiglia su 4 non ha una connessione per supportare la didattica a distanza

Uecoop: una famiglia su 4 non ha una connessione per supportare la didattica a distanza

Samsung, è morto il presidente Lee Kun-hee

Samsung, è morto il presidente Lee Kun-hee