“Il governo sta dando un segnalo positivo alla crisi dell’editoria” così il sottosegretario Lotti

(AGI) “La parte del governo c’e’, sia per l’occupazione sia per gli investimenti in innovazione. Siamo consapevoli che il settore dell’editoria e’ in crisi, ma abbiamo dato un segnale importante”. Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Luca Lotti, nel corso del dibattito alla Camera, in commissione Cultura, sulla pdl M5S in materia di finanziamento pubblico all’editoria. Lotti ha ricordato le misure come il fondo straordinario e sottolineato che “per la prima volta nella storia i prepensionamenti sono vincolati alle assunzioni con un rapporto di 1 a 3”, osservando che il decreto “sta arrivando a trascrizione”. (Agi, 30 settembre 2014)

Luca Lotti (foto-Olycom)

Luca Lotti (foto-Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le famiglie italiane e la loro ‘nuova normalità digitale’ nel rapporto Auditel/Censis sul lockdown

Le famiglie italiane e la loro ‘nuova normalità digitale’ nel rapporto Auditel/Censis sul lockdown

Rai, per il sottosegretario Martella serve cambiare governance e sistema

Rai, per il sottosegretario Martella serve cambiare governance e sistema

Mia, boom di presenze: 8mila visite on site e online, tantissimi gli stranieri da 50 Paesi

Mia, boom di presenze: 8mila visite on site e online, tantissimi gli stranieri da 50 Paesi