Julian Assange va in Usa, ma è un ologramma

(Agr) Julian Assange a un evento pubblico nel Massachusetts, ma in forma di ologramma. A sorpresa, domenica 28 settembre, il fondatore di WikiLeaks, ricercato negli Stati Uniti, è comparso all’incontro attraverso una proiezione 3D ad alta definizione, restando fisicamente all’interno dell’Ambasciata ecuadoriana di Londra che gli ha concesso asilo politico nel 2012.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Immagini giganti, mobili, in 3D. La nuova frontiera della pubblicità outdoor arriva dal Giappone Immagini giganti, mobili, in 3D. La nuova frontiera della pubblicità outdoor arriva dal Giappone

Immagini giganti, mobili, in 3D. La nuova frontiera della pubblicità outdoor arriva dal Giappone

“Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter “Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter

“Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter

I nuovi spot TIM con i campioni del calcio I nuovi spot TIM con i campioni del calcio

I nuovi spot TIM con i campioni del calcio