Julian Assange va in Usa, ma è un ologramma

(Agr) Julian Assange a un evento pubblico nel Massachusetts, ma in forma di ologramma. A sorpresa, domenica 28 settembre, il fondatore di WikiLeaks, ricercato negli Stati Uniti, è comparso all’incontro attraverso una proiezione 3D ad alta definizione, restando fisicamente all’interno dell’Ambasciata ecuadoriana di Londra che gli ha concesso asilo politico nel 2012.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Online il video del Garante della privacy dedicato al valore dei dati personali e all’importanza di proteggerli Online il video del Garante della privacy dedicato al valore dei dati personali e all’importanza di proteggerli

Online il video del Garante della privacy dedicato al valore dei dati personali e all’importanza di proteggerli

On air lo spot sull’impegno dedicato all’inclusione digitale della Direzione Rai per il Sociale On air lo spot sull’impegno dedicato all’inclusione digitale della Direzione Rai per il Sociale

On air lo spot sull’impegno dedicato all’inclusione digitale della Direzione Rai per il Sociale

Parata di star dello spettacolo per l’insediamento di Biden. Tom Hanks gran cerimoniere, da Bruce Springsteen a Katy Perry Parata di star dello spettacolo per l’insediamento di Biden. Tom Hanks gran cerimoniere, da Bruce Springsteen a Katy Perry

Parata di star dello spettacolo per l’insediamento di Biden. Tom Hanks gran cerimoniere, da Bruce Springsteen a Katy Perry