In crescita del 60% l’audience on line del network di DeAbyDay

Gli ultimi dati ufficiali Audiweb (luglio 2014), incoronano DeAbyDay. Il network di De Agostini Editore – composto dai siti DeAbyDay.tv, Vitadamamma.com, Ricettesapori.com e Sapere.it – ha registrato infatti una delle migliori performance tra i portali italiani, con un incremento del 60% degli utenti unici giornalieri (total audience desktop e mobile), che si attestano sulle 86.749 unità.
In forte crescita (più del 50%), inoltre, gli utenti video, con stream views che a luglio hanno oltrepassato i 2 milioni (2.083.000 per la precisione). I video sono uno dei punti di forza di DeAbyDay.tv, ‘rich magazine’ femminile articolato in nove canali tematici che spaziano dalla cucina al tempo al libero, dalla bellezza alla salute, dall’ambiente all’amore. Nel complesso il network conta oggi su un bagaglio di oltre 1.500 video e 7mila guide tematiche che vengono quotidianamente arricchite e aggiornate dalla content factory di Digital De Agostini, business unit di De Agostini Editore.
In deciso incremento anche la fan base del network che supera i 330mila utenti. Il merito di questo exploit si spiega soprattutto con le iniziative sui social network, rivolte alle donne da 35 a 45 anni che sono il target principale di DeAbyDay.

Un’immagine di DeAbyDay

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti