2,6 milioni di tweet sui programmi tv postati a settembre: ecco i primi dati italiani di Nielsen Twitter Tv Ratings (CLASSIFICA)

Sono 2,6 milioni i tweet sui programmi televisivi postati a settembre. Circa 240 mila persone (unique author) hanno twittato almeno una volta su quello che stavano guardando in tv: questi tweet hanno generato complessivamente oltre 128 milioni di impression (numero complessivo delle volte in cui i tweet relativi a un programma sono stati visti) e un’audience media di 225 mila persone al giorno. Sono i primi dati italiani di Nielsen Twitter Tv Ratings, lo strumento di misurazione delle attività totali (tweet, unique author) e della reach (impression e unique audience) relative ai tweet sui programmi tv, disponibile da oggi per il mercato italiano grazie all’accordo esclusivo pluriennale tra Twitter e Nielsen.

Ogni settimana – si legge in una nota – Nielsen elaborerà una classifica dei cinque programmi di prima e seconda serata che hanno generato l’audience più ampia su Twitter durante la settimana precedente. Sono esclusi gli eventi sportivi e le repliche. La top5 sarà pubblicata sul profilo Twitter di Nielsen Social Italy (@NielsenSocialIT).

In occasione del lancio, Nielsen ha diffuso la classifica dei top10 programmi dell’ultima settimana (6 – 12 ottobre).


“Ogni giorno centinaia di migliaia di telespettatori discutono, condividono e leggono su Twitter opinioni su quello che stanno guardando in TV”, dice Giovanni Fantasia, amministratore delegato di Nielsen. “I social network e il second screen stanno cambiando l’industria televisiva. Nielsen, che ha colto fin da subito l’importanza di questo fenomeno, da oggi offre al mercato uno strumento innovativo in grado di supportare i broadcaster nel valutare il coinvolgimento dei propri telespettatori e aiutare inserzionisti e agenzie a massimizzare il ritorno dei propri investimenti in comunicazione attraverso la risonanza dei social network”.

“In Italia, l’alto consumo televisivo, la forte predisposizone verso i social network e l’ormai affermata penetrazione dei mobile device sono i motivi principali che ci hanno spinto a lanciare Nielsen Twitter Tv Ratings nel nostro Paese subito dopo gli Us”, commenta Luca Bordin, general manager Media Sales & Solutions di Nielsen. “Consapevoli delle enormi prospettive di sviluppo della Social Tv in Italia, mettiamo a disposizione del mercato nuove metriche di audience, con l’obiettivo di contribuire a una rapida diffusione di questo fenomeno. Inoltre, introdurremo nelle prossime settimane la Brand Affinity, ovvero la possibilità di misurare la sovrapposizione tra chi twitta sui programmi televisivi e chi lo fa sulle brand per aiutare le aziende a sfruttare le opportunità di engagement con i consumatori”.

Nielsen Twitter TV Ratings – conclude la nota – fornisce misurazioni separate e complementari alle tradizionali metriche Auditel.

Scarica le slide del lancio di presentazione di Nielsen Twitter TV Ratings (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nei prossimi 5 anni nel consumo dei media la Cina supererà gli Usa. Previsioni e trend mondo e Italia  di Pwc – DOCUMENTI

Nei prossimi 5 anni nel consumo dei media la Cina supererà gli Usa. Previsioni e trend mondo e Italia di Pwc – DOCUMENTI

Pubblicità, raccolta flat a marzo. Nielsen: primo trimestre -0,2% (-3,5% senza il digitale che conta), giù tv e stampa, tiene la radio, bene il cinema

Pubblicità, raccolta flat a marzo. Nielsen: primo trimestre -0,2% (-3,5% senza il digitale che conta), giù tv e stampa, tiene la radio, bene il cinema

Male la raccolta pubblicitaria nei primi due mesi -3.6% (meno peggio a febbraio -0,1%). Nielsen: calano tv, stampa e outdoor

Male la raccolta pubblicitaria nei primi due mesi -3.6% (meno peggio a febbraio -0,1%). Nielsen: calano tv, stampa e outdoor