Hbo guarda allo streaming per sfidare Netflix

Hbo, colosso della tv a pagamento, ha annunciato che dal 2015 si punterà dritti verso un servizio di streaming. Dichiarazioni ufficiali arrivate dal presidente Richard Plepler, secondo cui negli Usa “ci sono ancora 80 milioni di case dove non arriviamo con i nostri servizi. Useremo tutti i mezzi a nostra disposizione per colmare questo gap”. Una considerazione – si legge oggi sul Corriere della Sera – nata dal sorpasso segnato per la prima volta ad aprile da Netflix, con 29,17 milioni di abbonamenti.

Netflix, nata nel 1997 come società di noleggio di videocassette a domicilio, si è poi specializzata nei servizi di streaming fino a investire nella produzione di contenuti originali, primo fra tutti House of Cards.

Ora si dice che la prossima tappa di Netflix potrebbe essere l’Italia. L’indizio è l’annuncio comparso qualche giorno fa sul sito della società nel quale si cerca personale che parli anche italiano.

Richard Plepler (FotoTimewarner.com)

Richard Plepler (FotoTimewarner.com)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Facebook, critiche di manager e dipendenti a Zuckerberg: non fa nulla contro Trump. Lui si difende: decisione dura

Facebook, critiche di manager e dipendenti a Zuckerberg: non fa nulla contro Trump. Lui si difende: decisione dura

Lavazza lancia un docufilm dal contenuto sociale. Giorda: una storia di rinascita e speranza; commerce adv sempre più importante

Lavazza lancia un docufilm dal contenuto sociale. Giorda: una storia di rinascita e speranza; commerce adv sempre più importante

Premier League verso la ripresa. Sulla Bbc per la prima volta 4 match live in chiaro

Premier League verso la ripresa. Sulla Bbc per la prima volta 4 match live in chiaro