La Federugby e Rai Sport raggiungono l’accordo per il campionato italiano d’eccellenza

(ITALPRESS)  La Federugby e Rai Sport hanno raggiunto un accordo per la messa in onda, a partire dalla terza giornata in calendario tra l’1 ed il 2 novembre, del Campionato Italiano d’Eccellenza 2014/2015.

La copertura del campionato prevede la trasmissione, in diretta in chiaro su Rai Sport, di un incontro per ciascun turno della stagione regolare, delle semifinali di andata e ritorno e della Finale che, il 30 maggio 2015, assegnera’ l’ottantacinquesimo titolo di Campione d’Italia. “La conferma della Rai quale host-broadcaster del massimo campionato – ha dichiarato il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi – non puo’ che essere per FIR motivo di soddisfazione.

L’Eccellenza continua a rivestire un’importanza capitale nel sistema rugbistico italiano, rappresentando un importante momento di formazione per i giovani giocatori di maggiore qualita’ provenienti dai settori giovanili delle Societa’ e dalle Accademie federali, una tappa imprescindibile nella loro crescita verso il livello di gioco successivo.

Con la messa in onda in diretta dell’Eccellenza, inoltre – ha aggiunto Gavazzi – FIR ribadisce il proprio impegno a promuovere il rugby presso la piu’ ampia audience possibile, completando un panorama televisivo di qualita’ che gia’ offre al pubblico italiano la chance di seguire in chiaro sia la Nazionale nei Cariparma Test Match e nell’RBS 6 Nazioni sia il Guinness PRO12”. (Italpress 21 ottobre 2014).

Rugby

Rugby

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Crescono violenze e minacce contro i media. Il consiglio d’Europa: i governi proteggano il ruolo essenziale dei giornalisti

Crescono violenze e minacce contro i media. Il consiglio d’Europa: i governi proteggano il ruolo essenziale dei giornalisti

Abbonati in crescita per la pay tv in Spagna. Dati Cnmc: a Mediaset e Atresmedia più dell’80% della pubblicità

Abbonati in crescita per la pay tv in Spagna. Dati Cnmc: a Mediaset e Atresmedia più dell’80% della pubblicità

A fine 2019 Rai perde ascolti ma resta prima tra le emittenti tv. Agcom: vendite quotidiani sempre in calo (-8%)

A fine 2019 Rai perde ascolti ma resta prima tra le emittenti tv. Agcom: vendite quotidiani sempre in calo (-8%)