Bando per l’editoria digitale in Sardegna: nuova scadenza

La Regione Sardegna, attraverso Sardegna Ricerche, ha riaperto i termini per la partecipazione al bando di gara inerente la realizzazione di una piattaforma multimediale di divulgazione di contenuti editoriali: la nuova scadenza è stata fissata per il 4 novembre 2014, sempre secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e partendo da una base d’asta di 203mila euro iva esclusa.

Il progetto si propone di incentivare la diffusione di contenuti culturali messi a disposizione degli utenti in formato digitale, potenziando la ricercabilità del materiale editoriale e migliorando la tipologia dei dati veicolati, anche al fine di sostenere le funzioni innovative delle aziende locali.

Possono concorrere al bando i progetti incentrati sulla realizzazione di un applicativo per l’indicizzazione dei testi: è richiesta la creazione di un prototipo dei prodotti editoriali, così come la possibilità di creare un prodotto digitale ‘on demand’ (Desiderata book, Dbook). Il bando e tutti gli allegati sono pubblicati sul sito della Regione Sardegna.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione