Dichiarazione dei diritti in Internet: al via oggi la consultazione pubblica

Da oggi è possibile consultare su Camera.civi.ci la bozza della ‘Dichiarazione dei diritti di Internet’, elaborata dalla Commissione di studio istituita presso la Camera dei deputati e già resa pubblica il 13 ottobre. Ventitré membri fra deputati, esperti del settore, rappresentanti delle imprese, delle associazioni e della società civile hanno realizzato un documento suddiviso in 14 punti che regolamenta il settore della Rete, tenendo presente la tutela dei diritti di libertà, eguaglianza, dignità e diversità di ogni persona.

Fino al 27 febbraio 2015 i cittadini interessati potranno contribuire all’estensione e commentare gli articoli della Carta. Tra i punti previsti nella bozza c’è il diritto all’accesso in Rete, secondo il quale ogni utente è libero di scegliere quale sistema operativo utilizzare, il software e le applicazioni. Ampio spazio è dedicato anche alla dimensione dei dati personali.

Stefano Rodotà

Stefano Rodotà

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, da Mibact  40 milioni per la filiera del libro. Firmati i decreti attuativi del Dl Rilancio

Editoria, da Mibact 40 milioni per la filiera del libro. Firmati i decreti attuativi del Dl Rilancio

Radio, con la Fase 2 torna a farsi sentire l’ascolto in auto (+20%). Ter: nuove abitudini con la “nuova normalità”

Radio, con la Fase 2 torna a farsi sentire l’ascolto in auto (+20%). Ter: nuove abitudini con la “nuova normalità”

Arriva il Fondo Salva Calcio della Figc: 21,7 milioni di euro. Gravina: volano per la ripresa del sistema calcio

Arriva il Fondo Salva Calcio della Figc: 21,7 milioni di euro. Gravina: volano per la ripresa del sistema calcio