Accordi fiscali segreti tra Lussemburgo e 340 imprese, tra cui Apple e Amazon

(ASCA)  Accordi fiscali segreti tra il Lussemburgo e 340 societa’ multinazionali, tra cui Apple, Amazon, Ikea, Pepsi e Axa, mirati a minimizzare i prelievi fiscali, sono stati rivelati da 40 media internazionali sulla base di documenti segreti ottenuti dal Consorzio internazionale dei giornalisti investigativi (Icij).

Gli accordi, stretti tra il 2002 e il 2010, rappresentano miliardi di euro di entrate fiscali perse per gli Stati in cui le societa’ realizzano i loro utili, secondo l’ICIJ e i suoi partner media, per l’Italia L’Espresso, Le Monde in Francia, The Guardian in Gran Bretagna, la Sueddeutsche Zeitung in Germania, l’Asahi Shimbun in Giappone. A gennaio il consorzio aveva rivelato le posizioni degli alti dirigenti cinesi nel paradiso fiscale nel cuore dlel’Europa.

Nell’inchiesta, durata sei mesi e ribattezzata “Luxembourg Leaks” o “LuxLeaks”, l’ICIJ ha avuto accesso a 28.000 pagine e documenti di “tax ruling” che mostrano come le grandi imprese “si appoggiano sul Lussemburgo e le sue norme fiscali morbide, ma anche sulle deficienze delle norme internazionali, per trasferirvi utili al fine di non vederli tassati, o tassati in misura molto esigua” scrive Le Monde. La pratica del “tax ruling”, legale, permette a un’azienda di chiedere in anticipo come le sua situazione potra’ essere trattata dalle autorita’ fiscali di un Paese e di ottenere garanzie giuridiche. (Asca, 6 novembre 2014).

Jeff Bezos, ceo di Amazon (foto Olycom)

Jeff Bezos, ceo di Amazon (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicolae disponibile in edizione digitale

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicolae disponibile in edizione digitale

Covid, Malagò: la Fisi chiederà il rinvio al 2022 dei Mondiali di sci a Cortina. Il calcio? Serve piano B

Covid, Malagò: la Fisi chiederà il rinvio al 2022 dei Mondiali di sci a Cortina. Il calcio? Serve piano B

EMERGENZA COVID19: CHI FA CHE COSA

EMERGENZA COVID19: CHI FA CHE COSA