La classifica dei 30 avvocati più potenti d’Italia secondo GQ e Legalcommunity.it

È Francesco Gianni l’avvocato più potente d’Italia secondo la classifica stilata da GQ e Legalcommunity.it e pubblicata sul numero in uscita il 7 novembre del mensile della Condé Nast.
“L’asso pigliatutto delle privatizzazioni”, come viene definito Gianni, guida l’elenco dei 30 legali che nell’ultimo anno si sono distinti per capacità manageriale, visione strategica e impatto mediatico, oltre che per la reputazione di tecnici di particolare valore.
Al secondo posto Sergio Erede, l’uomo di fiducia di Del Vecchio e Della Valle. Terza Claudia Parzani, “la più innovativa nel far crescere il ruolo delle donne”.
Seguono Bruno Gattai, consulente di grandi marchi, Franco Coppi, penalista specializzato in politici (da Giulio Andreotti a Francesco Cossiga fino a Silvio Berlusconi), Michele Carpinelli, consulente di Fininvest, Federico Sutti, che segue la spending review di Renzi, Alessandro De Nicola, voce critica della categoria degli avvocati,
Giuseppe Lombardi, il più versatile tra professionisti, Roberto Cappelli, uomo di fiducia del gruppo Unicredit. E poi gli altri 20 nomi, fino ad arrivare al trentesimo. Di ognuno GQ svela le strategie, le caratteristiche, i segni particolari e distintivi, ed anche le passioni e gli interessi.

Francesco Gianni, fondatore e senior partner dello Studio Gianni, Origoni Grippo & Partners

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

 Universal Media Corporation si presenta in Italia con nuovi studi e grandi obiettivi: creare un polo di produzione cinetv e acquisire canali dtt

 Universal Media Corporation si presenta in Italia con nuovi studi e grandi obiettivi: creare un polo di produzione cinetv e acquisire canali dtt

Conte ospite dalla Gruber salva l’ad Rai Salini. Picco di ascolti per l’endorsement

Conte ospite dalla Gruber salva l’ad Rai Salini. Picco di ascolti per l’endorsement

Audiweb Week, dati 9-15 novembre. Cresce l’audience per news e intrattenimento: broadcasters e siti food confermano trend positivo

Audiweb Week, dati 9-15 novembre. Cresce l’audience per news e intrattenimento: broadcasters e siti food confermano trend positivo