Antonello Giacomelli: “Canone considerata tassa iniqua, è necessario alleggerire il carico ai cittadini”

(ITALPRESS) “Noi interveniamo con due o tre soluzioni che sono da considerare nell’insieme: uno la riforma del canone, che e’ una tassa molto evasa, percepita in modo molto negativo, iniqua perche’ chiede a tutti lo stesso contributo indipendentemente dalle condizioni.

Vogliamo sanare queste condizioni e possibilmente alleggerire il carico ai cittadini”. Lo ha detto il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo con delega alle Telecomunicazioni Antonello Giacomelli, intervenuto questa mattina ai microfoni di Rtl 102.5 “Il secondo punto- aggiunge – e’ valorizzare un patrimonio di infrastrutture, di torri, che in questi anni e’ stato totalmente immobile, mentre e’ un sistema che puo’ giocare un ruolo di valore.

Ora naturalmente ci sono tutte le preoccupazioni perche’ Raiway e’ sul mercato, il servizio pubblico, credo che ci sia un aspetto di finanziamento importante, ma soprattutto un piano industriale che valorizza un patrimonio che appartiene a tutti noi e che e’ stato tenuto, secondo me senza motivazioni, immobile in questi anni”. (Italpress, 6 novembre 2014).

Giacomelli Antonello (foto Olycom)

Giacomelli Antonello (foto Olycom)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi