Share: nuovo logo di Silvia Rizzi Comunicazione

Comunicazione è condivisione. Sempre di più e in tanti modi diversi, in una contaminazione di linguaggi, modi, canali e strumenti. Nasce da questa considerazione il nuovo nome – Share- scelto da Silvia Rizzi per raccontare la propria evoluzione, all’insegna di un immutato approccio al mondo delle relazioni pubbliche e della comunicazione.

Come riporta il comunicato, l’attenzione alle trasformazioni sociali e culturali, la curiosità per ambiti differenti, l’apertura al mondo online, prima, e social, poi, hanno caratterizzato sempre più l’attività dell’agenzia, in una costante esplorazione di nuovi territori, crescendo anno dopo anno e consolidando la specializzazione nel campo del design, dell’architettura e del lifestyle.

Dopo quasi quindici anni di esperienza professionale, costellati di sfide, scommesse, sperimentazioni e soddisfazioni, Silvia Rizzi presenta la sua nuova identità, che rispecchia i mutamenti avvenuti gettando, al tempo stesso, uno sguardo sul futuro. Più che un semplice logo, un programma ben preciso, che comprende un’integrazione sempre più accentuata dei diversi mezzi, da quelli
più tradizionali alle infinite declinazioni online, dai canali social ad eventi e iniziative informali e inusuali.

Il nuovo logo, formato dalle cinque lettere bianche all’interno di cerchi neri, collegati tra di loro da linee sottili come in una formula chimica, sottolinea il concetto di condivisione e di connessione tra ambiti, soggetti e mondi diversi, in una configurazione mutevole e dinamica. La nuova identità viene inoltre raccontata in un video, realizzato a supporto della narrazione di questo importante passaggio, che interpreta e rappresenta la continuità tra le due parti di una realtà in costante evoluzione.

Video: http://vimeo.com/109901755

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Al via la campagna di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”

Al via la campagna di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”

In edicola il numero 600 di ‘Abitare’, rivista arrivata alla soglia dei 60 anni

In edicola il numero 600 di ‘Abitare’, rivista arrivata alla soglia dei 60 anni

Assegnati gli Oscar di Bilancio 2020 di Ferpi. Ecco i vincitori della 56esima edizione

Assegnati gli Oscar di Bilancio 2020 di Ferpi. Ecco i vincitori della 56esima edizione