Banzai ha presentato domanda di quotazione in Borsa

Banzai ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie presso il Mercato telematico azionario (Mta), segmento Star. Lo ha annunciato la società in una nota diffusa nella tarda serata di ieri. I joint global coordinator sono Jefferies International Limited e Banca Profilo, mentre Banca Akros svolge il ruolo di sponsor per la quotazione, joint lead manager del collocamento e specialista. Vintage Capital agisce in qualità di advisor finanziario. L’advisor legale è Clifford Chance, con Cleary Gottlieb Advisor legale per i membri del consorzio di collocamento.

Fondata da Paolo Ainio, e con soci come la Sator di Matteo Arpe, Banzai opera nell’ecommerce e nell’editoria verticale online. Ogni mese, oltre 17 milioni di utenti unici visitano i siti del gruppo che comprendono tra l’altro, ePrice, SaldiPrivati, Giallo Zafferano, Pianeta Donna, Studenti, ilPost e Liquida. Il gruppo ha oltre 440 tra dipendenti e collaboratori e ha segnato ricavi 2013 per 153 milioni di euro ed è, viene ricordato dalla società, una delle più importanti realtà digitali del Paese.

Scarica il comunicato integrale (.doc)

Paolo Ainio (foto Olycom)

Paolo Ainio (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Editoria: Franceschini: continuare a investire per avvicinare alla lettura; alla fine della pandemia avremo una stagione diversa e anche migliore

Papa ai giovani: diffondete via social la parola di Dio e coinvolgete sul web i coetanei nella cura del Pianeta

Papa ai giovani: diffondete via social la parola di Dio e coinvolgete sul web i coetanei nella cura del Pianeta

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente

Il Salone del Mobile di Milano si farà a settembre. Fondazione Fiera: segnale di ottimismo, settore vuole ripartire completamente