- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Emilio fede condannato a 4 anni e 10 mesi per il caso Ruby. Maurizo Paniz: “l’ex direttore del Tg4 non finirà in carcere”

(ASKANEWS) Condanne ridotte per tutti gli imputati al processo d’appello per il cosiddetto caso Ruby-bis. In particolare, la pena per l’ex direttore del Tg4 e’ scesa da 7 a 4 anni e 10 mesi. Il perché lo ha spiegato lo stesso Paniz: “Gli e’ stato tolto il reato di istigazione alla prostituzione”. Il legale ha infine preannunciato l’intenzione di presentare ricorso in Cassazione.

Anche se i giudici in ermellino della Cassazione dovessero confermare in toto la sentenza emessa oggi a Milano, Emilio Fede “non finira’ carcere” per il caso Ruby.  Lo ha sottolineato Maurizio Paniz, ex parlamentare del Pdl e difensore di Emilio Fede al processo d’appello Ruby-bis, dopo la lettura della sentenza di secondo grado del processo sulle serate a luci rosse di Arcore concluso con la riduzione delle condanne per tutti gli imputati. (Askanews, 13 novembre 2014).

Emilio Fede (foto Olycom) [1]

Emilio Fede (foto Olycom)