Accordo raggiunto tra Warner Music e Tencent per distribuire musica online in Cina

(ASCA) Alleanza tra Warner Music Group e la cinese Tencent Holdings per la distribuzione nel Paese della Muraglia della musica online della societa’ americana, che segue artisti come Bruno Mars e i Red Hot Chili Peppers. Lo fanno sapere le due societa’.

Tencent, colosso di internet attivo soprattutto nel campo dei giochi online e dei social network, fara’ da intermediario per la distribuzione dell’offerta musicale di Warner Music tramite vari canali online, comprese piattaforme gestite da altre societa’ cinesi. Warner Music punta a sfruttare l’enorme base di utenti di Tencent (solo la app WeChat ha 468 milioni di utenti attivi mensili) e le sue alleanze con altri gruppi cinesi nel settore dell’e-commerce e dei giochi. Vuole inoltre maggiore accesso a un mercato con oltre 600 milioni di utenti internet e dove la richiesta di streaming musicale sta crescendo velocemente. “Ci sono enormi opportunita’ in Cina.

Abbiamo parlato con altri potenziali partner e crediamo che Tencent sia il migliore per noi e per i nostri artisti”, ha detto Stu Bergen a capo delle attivita’ internazionali di Warner. Tencent distribuisce gia’ in certa misura la musica della societa’ americana, ma l’accordo rendera’ la collaborazione piu’ ampia e profonda. ( Asca, 13 novembre 2014).

Marcello Balestra

Marcello Balestra

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress