Giunti allarga la rete e prepara lo sbarco in Spagna. Accordo con Amazon sul digitale

Condividi

Giunti Editore prevede di chiudere il 2014 con ricavi in crescita del 3% e, intanto, continua ad aprire nuove librerie: 12 quest’anno (2 entro fine mese), 15 l’anno prossimo. Per un numero totale (a fine 2014) di 175 librerie in tutta Italia, soprattutto in provincia, e a gestione diretta. Lo scrive oggi il Corriere della Sera, secondo il quale l’obiettivo di Giunti sarebbe quello di lanciare un nuovo modello per integrare lettura tradizionale e digitale, grazie all’accordo ufficializzato ieri con Amazon per distribuire in esclusiva nel canale librerie (con l’eccezione di Hoepli a Milano) l’e-reader Kindle e Kindle Paperwhite.

Martino Montanarini (foto Businesspeople.it)
Martino Montanarini (foto Businesspeople.it)

Inoltre – continua il Corriere – le librerie Giunti realizzeranno, con il supporto tecnologico di Amazon, un negozio online dove i lettori avranno accesso ai prodotti venduti su Amazon.it, oltre che a libri e cd e dvd, guadagnando punti Giunti da spendere poi nelle librerie fisiche.

Lo sviluppo della casa editrice passa anche attraverso l’internazionalizzazione: “Da tempo cerchiamo di fare acquisizioni sul mercato inglese e spagnolo, e ora siamo in trattativa con una casa editrice in Spagna”, anticipa al Corriere il ceo di Giunti, Martino Montanarini.