La Gazzetta dello Sport cambia volto e fa festa con dirigenti e atleti. Alle 15 di oggi la redazione di via Solferino aperta ai lettori

(Gazzetta.it) La nuova Gazzetta, la Prima pagina del secolo e il Premio Facchetti: più che una festa, è una maratona. Di quelle dove conta dire io c’ero. E stavolta, potete esserci anche voi davvero. Il Gazzetta Day parte all’alba in edicola, con la nuova Gazzetta dello Sport: moderna, veloce ma profondamente e ostinatamente innamorata dello sport.Poi anche la festa: alle 10 arriva in redazione l’ultima bandiera, Francesco Totti: dopo Zanetti e Abidal (i più recenti), Maldini, Zola e Platini (tra gli altri), la giuria composta dal direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti, dal presidente del Coni, Andrea Malagò, e da Gianfelice Facchetti, figlio dell’ex dirigente dell’Inter, ha assegnato al numero 10 dGazzetta 17-1-14ella Roma il 9° Premio Internazionale Giacinto Facchetti, il bello del calcio. Da seguire, in diretta streaming dalle 11, su gazzetta.it.
OPEN PARTY — Dalle 15 alle 18 il portone di via Solferino 26 (a terra, impronte rosa vi condurranno alla meta) si aprirà per la prima volta ai lettori, a tutti i gazzettari che vorranno mettere naso in redazione e vedere da vicino campioni di ogni epoca e sport. Il via è spericolato con Vittorio Brumotti, a seguire un pezzo di basket col mitico Dan Peterson, Nicolò Melli e Gianmarco Pozzecco. Alex Giorgietti porta la bandiera per la pallanuoto e dalle 16 si “schiaccia” con Valentina Diouf, Luca Vettori e Marta Menegatti (beach volley). Alle 17 Elisa Di Francisca (scherma), Cristian Zorzi (sci) e Francesca Schiavone (tennis) chiudono un pomeriggio paranormale. Tutt’intorno le gigantografie delle più belle copertine Gazzetta di sempre, con la proclamazione della prima tra le prime, la vincitrice del concorso Emozioni da Prima Pagina che in un mese, sul nostro sito, ha registrato 100mila clic. Più una mostra di memorabilia collezionati in anni e anni di stadi, circuiti e palazzetti: molti andranno all’asta e lì sarete protagonisti ancora voi. Selfie e autografi sono free, così ne siamo certi, faremo sera. Fino al cocktail (a inviti) con Alex Zanardi e Federica Pellegrini. Altri fenomeni in un giorno di festa per la Gazzetta. E per lo sport.

http://www.gazzetta.it/Calcio/16-11-2014/gazzetta-day-galliani-lippi-marotta-tanti-campioni-premio-facchetti-totti-901054179582.shtml

Andrea Monti

Andrea Monti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ue a difesa giornalisti: Stati membri garantiscano sicurezza. Nel 2020 oltre 900 attacchi a reporter, tutelarli anche online

Ue a difesa giornalisti: Stati membri garantiscano sicurezza. Nel 2020 oltre 900 attacchi a reporter, tutelarli anche online

Roberto Sergio (Rai Radio) chiede switch off Fm, rilevamento passivo degli ascolti e investe sui podcast

Roberto Sergio (Rai Radio) chiede switch off Fm, rilevamento passivo degli ascolti e investe sui podcast

Fnsi. Giulietti: Unire categoria per futuro di giovani e precari. Lorusso: Indebolire informazione è indebolire democrazia

Fnsi. Giulietti: Unire categoria per futuro di giovani e precari. Lorusso: Indebolire informazione è indebolire democrazia