ContactLab diventa una Spa e apre al venture capital P101. Aumento di capitale per 4 milioni di euro

ContactLab, leader di mercato in Italia nel digital direct marketing e unica società italiana inclusa da Gartner nell’edizione della market guide for email marketing del 2014, diventa una società per azioni e delibera un aumento di capitale di 4 milioni di euro, con l’ingresso nel suo azionariato di P101, operatore di venture capital promosso da Andrea Di Camillo e specializzato in investimenti nel settore digitale. ContactLab lo annuncia in occasione di send, il suo primo open summit, una giornata interamente dedicata al customer engagement in corso oggi a Milano.
Come riporta il comunicato, con questa operazione ContactLab conferma il suo percorso di crescita industriale, finanziaria e organizzativa. L’inclusione in elite di borsa italiana, il programma di formazione e consulenza dedicato alle aziende italiane più promettenti per il mercato, e l’attuale apertura e aumento del capitale rappresentano la naturale evoluzione di questo percorso di crescita.
L’interesse di P101, che entra con una quota di minoranza, è un importante passo nell’ulteriore sviluppo della società e conferma della solidità e attrattività dell’azienda guidata da Massimo Fubini, che da molti anni opera sul mercato italiano e internazionale del digital messaging per il customer engagement.
“Entrare in ContactLab rappresenta per noi l’opportunità di affiancare questa bellissima realtà italiana non solo finanziariamente, ma anche contribuendo con il know-how che il nostro network di partner e investitori ci permetterà di apportare – commenta Andrea Di Camillo, managing partner di P101 –. In ContactLab sono presenti dimensioni e competenze – anche tecnologiche – uniche sul mercato, che ci consentono di puntare a un programma di sviluppo molto ambizioso”.
ContactLab punta a chiudere il 2014 con un utile netto in ulteriore aumento rispetto all’anno precedente e, anche grazie ai fondi apportati da P101, accelera il piano di ricerca e sviluppo del prodotto e l’espansione sui mercati internazionali.
“Siamo molto orgogliosi di unire le nostre forze con P101 – dichiara Massimo Fubini, fondatore e amministratore delegato di ContactLab –. Abbiamo sempre seguito un percorso basato sulla crescita razionale e pianificata del business. L’apertura del capitale e l’apporto di risorse esterne sono stati un naturale passo per garantire un significativo potenziamento del percorso di crescita in questa direzione. Sono convinto che l’unione tra P101, realtà molto valida e nota per la sua attenzione all’innovazione e alle tematiche digitali e ContactLab, azienda leader in Italia riconosciuta per l’alto valore delle sue competenze specifiche e dei servizi offerti, porterà al dispiegamento delle migliori sinergie con positive ricadute per entrambi i partner. L’ingresso di P101 riconosce oggi, una volta di più, la solidità della storia di questa azienda”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Al via la campagna di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”

Al via la campagna di Confcommercio “Compro sotto casa perché mi sento a casa”

In edicola il numero 600 di ‘Abitare’, rivista arrivata alla soglia dei 60 anni

In edicola il numero 600 di ‘Abitare’, rivista arrivata alla soglia dei 60 anni

Assegnati gli Oscar di Bilancio 2020 di Ferpi. Ecco i vincitori della 56esima edizione

Assegnati gli Oscar di Bilancio 2020 di Ferpi. Ecco i vincitori della 56esima edizione