Ad Avvenire il Premio Giovannini ‘Nostalgia di Futuro’ all’innovazione nell’editoria

E’ stato assegnato ad Avvenire, quotidiano nazionale di ispirazione cattolica, il Premio Giovannini ‘Nostalgia di Futuro’ 2014 all’Innovazione nell’Editoria. Il premio – si legge in una nota – è un riconoscimento del costante impegno in innovazione del quotidiano per promuovere l’informazione e ampliarne le possibilità di fruizione, offrendo al lettore, tra i vari servizi, anche un sistema di lettura automatica.

Il premio, che ricorda lo storico presidente Fieg Giovanni Giovannini e le sue visioni ancora attuali, è arrivato alla sesta edizione. Da sempre sostenuto dalla Fieg, gode dell’Adesione della Presidenza della Repubblica.

Marco Tarquinio (foto Ugo Zamborlini)

Marco Tarquinio (foto Ugo Zamborlini)

“Avvenire propone un modello informativo che mira a mantenere attivo il legame con il lettore nell’arco delle 24 ore, mettendo al centro la qualità dell’informazione, offerta secondo diverse modalità di fruizione, che comprendono il giornale cartaceo, il sito internet, i social network, la newsletter e le app”, ha commentato il direttore della testata, Marco Tarquinio.

Avvenire ha reso disponibile, per ogni articolo pubblicato sull’edizione digitale del giornale o sul sito e nelle app, un sistema di lettura automatica tramite un sintetizzatore vocale di ultima generazione. Per facilitare ulteriormente il lettore, il sistema evidenzia la frase nel momento in cui viene letta, e permette di selezionare le singole parole o le frasi da leggere. La versione digitale del quotidiano può inoltre essere letta in modalità ‘accessibile’, ovvero senza elementi grafici e con testo in html utilizzabile dai più comuni sistemi di lettura per ipovedenti. La decisione di attivare questo servizio è frutto dell’attenzione che da sempre la testata rivolge alle persone con svantaggi o disabilità, individuando le soluzioni tecnologiche più adatte alle loro esigenze: proprio per questo Avvenire.it è stato uno dei primi siti completamente accessibili agli ipovedenti.

“Tra le altre recenti innovazioni introdotte dalla testata, la disponibilità della prima edizione del quotidiano già dalla mezzanotte nella versione digitale su pc e app. Alle 6 del mattino, a tutti gli utenti registrati – che oggi ammontano a circa 8.500 -, viene inviata una newsletter via mail che contiene la prima pagina del giorno e l’elenco di tutti i titoli, con link attivo che rimanda alla lettura nel sito. La copia del giornale è inoltre resa disponibile in un formato e-pub, sfogliabile e fruibile al meglio con gli e-reader, oggi molto diffusi”, ha dichiarato Paolo Nusiner, direttore generale di Avvenire.

Il servizio offerto dal quotidiano – spiega la nota – è una prima applicazione di massa della tecnologia che tanto appassionava il presidente della Fieg Giovannini, che seguiva ogni piccola e grande innovazione nell’editoria e in molti altri campi della comunicazione. L’Intelligenza Artificiale alla base del Tal (Trattamento automatico del linguaggio) è sempre stata una sua passione e i laboratori dell’Ibm nel New Jersey sono stati lo scenario del suo ultimo aggiornamento professionale dedicato appunto alla lettura automatica.

Il premio ‘Nostalgia di Futuro’ è organizzato ogni anno da Otm in collaborazione con la Fieg e l’associazione ‘Amici di Media Duemila’, e per il 2014 con il contributo dell’associazione Codici. In occasione dell’assegnazione del Premio, si è tenuta la tavola rotonda ‘Etica e trasparenza nell’era dei Big Data’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

<strong> 1 giugno </strong> Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo

1 giugno Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo