Vincenzo Garofalo, deputato di Ncd: è necessario che l’Antitrust vigili attentamente sull’acquisizione Metroweb

Condividi

(MF-DJ) “Da tempo circola insistentemente l’indiscrezione di stampa secondo la quale Telecom I. avrebbe presentato un’offerta per l’acquisizione di Metroweb. Se la notizia fosse confermata si creerebbe una situazione di monopolio privato nel settore della fibra ottica che non potrebbe che nuocere allo sviluppo della rete e alla libera concorrenza”.

Lo dichiara il deputato di Ncd, Vincenzo Garofalo, aggiungendo che “è necessario che l’Antitrust vigili attentamente ed eventualmente intervenga tempestivamente”. “L’esistenza di un unico titolare della rete fissa – continua Garofalo – pregiudicherebbe gli investimenti nello sviluppo della banda larga, come l’esperienza sulla rete fissa ci ha già dimostrato, consentendo che sia un solo soggetto a dettare le regole del gioco”. “Questo è un rischio molto serio che l’Antitrust deve valutare scrupolosamente e senza ritardo”, conclude.

Vincenzo Garofalo
Vincenzo Garofalo