Dati auditel di mercoledì 19 novembre

Di seguito riportiamo i dati auditel relativi ad audience e share

 

Sky:
(AGI)  Roma, 20 nov. – Ieri sono stati 8.979.995 gli spettatori unici che hanno seguito i canali della piattaforma Sky, che nell’intera giornata hanno raccolto share medio del 6%. In prime time audience media di 1.778.558 spettatori con il 6,6% di share, tra le 9 e mezzogiorno share del 6,5%, mentre tra le 15 e le 18 del 6%. Nella fascia preserale, share del 5,4%e in seconda serata del 7,1%. Per i canali Cinema, share del 2,07% in prime time. Da segnalare il film in prima tv “Machete Kills”, dalle 21.10 su Sky Cinema 1/+1 HD e Sky On Demand, che ha ottenuto un’audience complessiva di 190.593 spettatori. Per l’Intrattenimento, l’appuntamento con “X Factor Daily”, dalle 19.50 su Sky Uno/+1 HD, e’ stato seguito da 272.658 spettatori medi complessivi. Per quanto riguarda gli ascolti differiti nei sette giorni, il quarto appuntamento con il live di “X Factor”, su Sky Uno HD, ha raccolto audience media complessiva di 1.743.620 spettatori, di cui 446.255 in ascolto differito, pari al 25,6% dell’ascolto medio totale. (AGI) Red/Gav

rai:

(askanews)  Questi gli ascolti Rai tv della prima serata di mercoledì 19 novembre:

– Rai1: “Velvet”, share 14.16%, 3 milioni 771mila telespettatori;

– Rai2: “The Eagle”, share 7.30%, 1 milione 884mila telespettatori;

– Rai3: “Chi l’ha visto?”, share 14.95%, 3 milioni 418mila telespettatori

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi