L’azienda Sirti si è aggiudicata la gara indetta da Rai Way per il rinnovo della rete

(MF-DJ) Sirti, azienda attiva nell’ingegneria e nell’impiantistica di rete, si è aggiudicata la gara indetta da Rai Way per il rinnovo della rete terrestre di contribuzione che copre l’intero territorio nazionale, collegando tutti i centri di produzione televisiva Rai: Roma Teulada, Saxa Rubra, Milano, Torino, Napoli e le diciassette sedi regionali.

Il progetto, si legge in una nota, prevede il rinnovo tecnologico degli apparati da tempo in esercizio per continuare a migliorare i livelli di affidabilità e disponibilità richiesti da Rai, apportando innovazione alle tecnologie e consentendo l’abilitazione di nuovi servizi, anche a favore di broadcaster nazionali e internazionali nonché operatori Telco che si affidano a Rai Way per il trasporto dei loro segnali.

Un’architettura di router IP-MPLS e media gateway, su fibra ottica, garantirà l’adattamento dei differenti segnali video alla nuova rete di contribuzione.

Sirti si occuperà dell’intero processo realizzativo: dalla progettazione alla realizzazione, sino al collaudo e alla messa in esercizio della nuova rete di contribuzione che verrà consegnata a Rai Way entro l’estate 2015.

“L’aggiudicazione di questa gara è la testimonianza della nostra capacità di competere nel mercato delle Telecomunicazioni e dei Broadcaster, in linea con la strategia di riposizionamento e diversificazione, che già dal 2013 ha permesso una crescita a doppia cifra dei principali indicatori economici aziendali”, ha commentato Stefano Lorenzi, amministratore delegato di Sirti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci