Fabio Famoso, delegato Ferpi Lombardia

Ferpi, federazione relazioni pubbliche Italiana è lieta di annunciare che il neoeletto Comitato di Ferpi Lombardia ha nominato da novembre 2014 Fabio Famoso come nuovo delegato Ferpi Lombardia durante l’Assemblea dei soci lombardi tenutasi ieri, giovedì 20 novembre, alla Terrazza Aperol di Milano.Al suo fianco, per i prossimi due anni, ci saranno Biancamaria Frondoni, Head of People Communication & Engagement di PwC Italia,Barbara Gemma La Malfa, Amministratore Unico e managing director di Seigradi e 6GLab, Alessandro Iozzia, Partner presso Brunswick Group LLP e Daniele Salvaggio, Owner e fondatore di Imprese di Talento. Come riporta il comunicato, il Comitato ha presentato un programma di lavoro incentrato su alcuni macro temi su quali confrontarsi e promuovere azioni concrete, per far emergere la mission strategica che un professionista delle relazioni pubbliche deve avere e poter trasmettere.

“Vogliamo lasciare un segno del nostro passaggio – ha dichiarato Fabio Famoso, nuovo delegato di Ferpi Lombardia – I soci saranno la nostra forza, perché saranno spronati a dare ognuno i propri ‘5 minuti per Ferpi, negli ambiti professionali di competenza. Vogliamo aprire ai giovani, anche non iscritti all’Associazione, a tutti coloro che desiderano avvicinarsi, abbattendo le barriere, perché la FERPi deve essere la ‘casa di tutti i comunicatori’, dove poter imparare gli uni dagli altri, costruire relazioni, godere di un continuo scambio sia sul piano umano che formativo e professionale.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sanremo 2021, seconda serata: Ama e Fiore crollano in Calabria, Liguria, Campania e Lombardia. Puglia, Marche e Sicilia non bastano

Sanremo 2021, seconda serata: Ama e Fiore crollano in Calabria, Liguria, Campania e Lombardia. Puglia, Marche e Sicilia non bastano

In forte aumento le minacce ai giornalisti. L’anno scorso 163 atti intimidatori, +87%. Lamorgese: massima attenzione

In forte aumento le minacce ai giornalisti. L’anno scorso 163 atti intimidatori, +87%. Lamorgese: massima attenzione

Radio. Brutto inizio anno per la raccolta pubblicitaria, a gennaio -34,5%. Fcp Assoradio: previsioni difficili a causa di dinamiche contrapposte

Radio. Brutto inizio anno per la raccolta pubblicitaria, a gennaio -34,5%. Fcp Assoradio: previsioni difficili a causa di dinamiche contrapposte