Dati auditel di giovedì 20 novembre

Di seguito riportiamo i dati auditel relativi ad audience e share di giovedì 20 novembre 2014

SKY:

Record di ascolti e di tweet per l’intensissima 5^ puntata di X Factor, che ha visto la doppia eliminazione di Riccardo e Vivian, tra momenti di suspance e di grande musica, con ospiti che hanno attraversato tutte le generazioni: il fenomeno del momento Ed Sheeran e un commovente Francesco De Gregori con la sua “Donna cannone”. Il 5° live di X Factor e’ stato visto ieri da 1.277.768 spettatori medi con il 5% di share (picchi del 8,3%), segnando il record di puntata live piu’ vista di sempre per il talent targato Sky, il +44% rispetto allo scorso anno. Anche ieri Sky Uno e’ stato il canale piu’ visto della piattaforma con il 22,33% di share sugli abbonati e il 3° canale nazionale piu’ visto durante X Factor.

Ottimi ascolti anche per l’Xtra Factor, visto ieri da 444.449 spettatori medi, il secondo miglior risultato di sempre (+83% rispetto all’omologa puntata dell’anno scorso). Ma il 5° live e’ stato anche la puntata di gara piu’ twittata di questa edizione: la conversazione globale e’ stata di oltre 160.000 tweet con picchi di oltre 1600 tweet al minuto durante la puntata. Piu’ di 137.000 sono stati i tweet con hashtag ufficiali #XF8 e #XF8Arena ( il 70% in piu’ rispetto alla puntata dello scorso anno) e #XF8 e’ stato l’hashtag piu’ usato nella giornata di ieri. I temi di X Factor hanno dominato i trending topic di Twitter per tutta la serata e la notte, arrivando ad occupare contemporaneamente fino a 7 delle prime 10 posizioni degli argomenti piu’ discussi in Italia. Tra i temi piu’ discussi i giudici Morgan e Fedez, l’ospite Francesco De Gregori e la concorrente eliminata Vivian ( ancora in classifica questa mattina). Attivissima la partecipazione del pubblico da casa sia in termini di voti che di applausi: sono stati 3.6 milioni i voti arrivati ieri, + 60% rispetto alla stessa puntata della scorsa edizione., mentre gli applausi cumulati dall’inizio del live sono stati 855 milioni, quasi 3 volte il totale degli applausi ricevuti nell’intera scorsa stagione. (ITALPRESS).

Rai:

(askanews)  Ancora uno straordinario risultato per la suora più amata della televisione: il nuovo appuntamento con la fiction “Che Dio ci aiuti 3” trasmessa su Rai1 ieri, giovedì 20 novembre, ha ottenuto nel primo episodio 7 milioni 422mila spettatori e uno share del 26.94 e nel secondo 6 milioni 987mila e il 31.50.

La serata televisiva prevedeva su Rai2 il programma di Nicola Porro “Virus il contagio delle idee” che ha raggiunto 1 milione 51mila spettatori e uno share del 4.46. Su Rai3 il film “Reality” ha segnato 1 milione 69mila spettatori e uno share del 4.04.

In seconda serata si conferma vincente “Porta a porta” con 1 milione 741mila spettatori e uno share del 20.66.

Da segnalare su Rai1 alle 12.00 “La prova del cuoco” con 2 milioni 177mila spettatori e uno share del 18.83; nel pomeriggio alle 16.45 “La vita in diretta” con 2 milioni 386mila e il 18.47; nell’access prime time “Affari tuoi” con 5 milioni 598mila e il 20.31; su Rai3 alle 7.30 l’informazione di “Buongiorno Regione” con 1 milione 10mila e il 16.22.

La speciale classifica dei programmi più visti sui canali digitali specializzati di ieri ha visto al primo posto su Rai Movie alle 21.15 film “Padrona del suo destino” con 545mila spettatori e uno share del 2.07; al secondo posto su Rai Yoyo alle 19.40 un cartone della serie “Dott.ssa Peluche” con 440mila e l’1.88; terza posizione su Rai Gulp alle 19.37 per un episodio della serie “Violetta” con 295mila e l’1.24.

Nettissima vittoria delle reti Rai in prima serata con 10 milioni 884mila spettatori e uno share del 39.60; in seconda serata con 4 milioni 634mila e il 38.24 e nell’intera giornata con 4 milioni 130mila e il 38.87. (askanews)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi