Luigi Zanda, capogruppo del Pd al Senato: intervento sul pagamento del canone Rai. L’obiettivo è recuperare tutta l’evasione e restituirla ai cittadini

(MF-DJ) “Abbiamo tutti condiviso la necessita’ di introdurre nella legge di stabilità un primo intervento sul pagamento del canone. L’obiettivo è recuperare tutta l’evasione e restituirla ai cittadini”.

Lo ha detto al termine della riunione del Pd sulla riforma della Rai il capogruppo del Pd al Senato, Luigi Zanda, aggiungendo che “è stata la prima riunione di un gruppo di lavoro che continuerà ad incontrarsi settimanalmente per elaborare un progetto di riforma della Rai e, più complessivamente, del settore radiotelevisivo italiano”.

“Le ipotesi sul tavolo prevedono una consistente riduzione dell’attuale ammontare del canone. Abbiamo anche iniziato ad affrontare il tema delle regole di indicazione della governance dell’azienda”, ha concluso Zanda.

Alla riunione erano presenti tra gli altri, i sottosegretari Antonello Giacomelli e Luca Lotti, il presidente del Pd Matteo Orfini, il vicepresidente della commissione di Vigilanza Rai Salvatore Margiotta, il capogruppo in Vigilanza Vinicio Peluffo. (MF-DJ 25 novembre 2014)

Luigi Zanda

Luigi Zanda

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi