Facebook per le piccole medie imprese: cinque consigli per valorizzare il proprio brand

Con l’avvicinarsi delle feste natalizie, uno dei periodi dell’anno in cui le persone amano più fare acquisti e, di conseguenza, un momento di grande rilevanza per i commercianti, Facebook condivide con le piccole e medie imprese alcuni consigli per ottimizzare i risultati del proprio business facendo leva sulla potenzialità della piattaforma.

Come riporta il comunicato, sono già 30 milioni le pagine Facebook utilizzate attivamente dalle piccole medie imprese a livello globale. In particolare, in Italia si contano più di 745, 7 milioni di connessioni fra persone e aziende (7.5 miliardi a livello Emea), con l’83% degli italiani connesso alla Pagina di almeno una piccola media impresa su base mensile (68% in Emea). In questo contesto, Facebook rappresenta il partner ideale per le imprese, che in Italia possono contare su un bacino di 20 milioni di persone connesse quotidianamente alla piattaforma – di cui 16 milioni da dispositivi mobili -, numeri che salgono fino a 864 milioni a livello globale (703 milioni da mobile). I video, in particolare, rappresentano uno strumento eccezionale per raggiungere in modo efficace e creativo il proprio target di riferimento. Sono sempre di più le piccole medie impresa che già oggi ne hanno compreso il valore, con oltre 800.000 piccole medie imprese che nel mese di settembre hanno caricato più di 3 milioni di video sulla piattaforma.  E l’84% di questi video sono stati postati da picoole medie imprese al di fuori degli Stati Uniti. Un trend di crescita che nel 2014 ha visto raddoppiare il numero delle piccole medie imprese che hanno caricato video su Facebook e triplicare il numero stesso dei video postati dalle piccole medie imprese rispetto all’anno scorso.

In questo contesto, le festività costituiscono per le aziende un momento privilegiato in cui poter cogliere il pieno potenziale di  Facebook: il 60% delle persone che hanno utilizzato la piattaforma durante le feste del 2013 dichiarano di essersi fatte notevolmente influenzare, nelle proprie scelte d’acquisto, da quanto visto sul social network. Non a caso, l’89% di coloro che – facendo shopping in questo periodo dell’anno – condividono la propria esperienza di shopping sui social lo fa proprio tramite Facebook (“The Impact of Mobile and Facebook While Shopping,” Millard Brown Digital and Firefly, gennaio 2014).

“Soprattutto in Italia, un Paese il cui tessuto imprenditoriale è costituito per la maggior parte da piccole e medie imprese, è  importante che le aziende possano contare su strumenti innovativi per promuovere il proprio business e su un’informazione chiara e accessibile su come trarne il massimo valore”, ha dichiarato Francesca Capobianchi – Emea smb marketing e communications executive di Facebook. “É per questo che in Facebook non solo ci impegniamo a far conoscere alle piccole medie imprese i benefici di business della piattaforma, ma
attraverso suggerimenti e guide le aiutiamo a scoprire come ottimizzare la propria presenza su Facebook per raggiungere i propri obiettivi di business”.

In previsione delle festività, ecco, dunque, i cinque consigli che Facebook propone alle piccole imprese che vogliono migliorare le
proprie prestazioni attraverso il social network:

–  Pianificare in anticipo: organizzare le campagne Facebook legate alle festività per rendere le proprie inserzioni più puntuali  e coinvolgenti, scegliendo le ricorrenze più rilevanti al proprio  business e pianificando gli annunci pubblicitari per tempo.

– Utilizzare link Ads: link Ads permette di portare le persone dalle inserzioni al proprio sito web con un semplice click. Attraverso  immagini grandi e cliccabili, nonché pulsanti per attivare chiamate e messaggi, Link Ads indirizza le persone dal loro pc o dispositivo
mobile su qualunque pagina dell’azienda. Ulteriori suggerimenti sull’utilizzo di Link Ads sono disponibili online.

– Migliorare la propria creatività: creare post accattivanti in tema con la ricorrenza contribuisce al loro successo, così come includere
immagini brillanti, usare un linguaggio chiaro e conciso e un passaggio lineare al proprio sito web.

– Indirizzare gli annuncia a un target preciso: Facebook fornisce alle imprese strumenti che le aiutano a individuare il proprio target di
riferimento e raggiungere i contatti giusti – clienti esistenti o potenziali – nel momento più opportuno. È, inoltre, possibile testare contenuti, immagini e promozioni diversi per differenziare l’audience e valutare l’efficacia dei propri annunci. Informazioni sulle opzioni di targettizzazione sono disponibili online.

– Capire cosa ha successo e modificare ciò che non funziona: Le  imprese possono fare leva su Ads Manager  di Facebook per  monitorare e tener traccia dei risultati delle proprie inserzioni, ottimizzare il budget, testare la propria strategia e misurare il roi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Msc vara Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia

Msc vara Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia

Next Group di Marco Jannarelli acquisisce Adverteam

Next Group di Marco Jannarelli acquisisce Adverteam

Successo per la seconda edizione del Quattroruote Street show

Successo per la seconda edizione del Quattroruote Street show