Chiude ‘Ottagono’, prestigiosa rivista del design e dell’architettura nata nel 1966 e diffusa in tutto il mondo

(Adginforma) E’ “allarme nel settore editoriale, dove la crisi economica generale si somma alle trasformazioni anche tecnologiche nella produzione e fruizione di libri e riviste, continuando a comprimere i margini degli operatori, sia in termini di volumi venduti che di introiti pubblicitari”. Il grido d’allarme è lanciato, in maniera congiunta, dal sindacato dei lavoratori della comunicazione Slc Cgil, la Federazione Nazionale della Stampa Italiana e l’Associazione Stampa dell’Emilia Romagna. “L’ennesimo caso – sottolineano i sindacati – è la chiusura di uno storico marchio, quello del magazine di design architecture Ottagono, prestigiosa rivista del settore nata nel 1966 e

Aldo Colonetti, direttore di Ottagono (foto Cersaie)

Aldo Colonetti, direttore di Ottagono (foto Cersaie)

diffusa in tutto il mondo. Insieme alla rivista chiude anche la Casa Editrice l'”Editrice Compositori”, luogo di nascita di importanti pubblicazioni collegate al territorio di Bologna e dell’Emilia Romagna. Con il coinvolgimento delle istituzioni, sono stati attivati tutti gli ammortizzatori sociali disponibili (cassa integrazione, mobilità, contratti di solidarietà) per la tutela dei 14 lavoratori, di cui 2 giornalisti. Le organizzazioni sindacali metteranno in campo tutte le iniziative possibili perché venga costruita una risposta organica affinché un patrimonio di professionalità e di esperienza non venga disperso”. La rivista Ottagono, nata nel 1966 in Emilia Romagna, è annoverata tra le “bibbie” internazionali del design e dell’architettura.

http://www.adginforma.it/prima-pagina-mainmenu-14/editoria-mainmenu-52/4815-crisi-chiude-qottagonoq-la-qbibbiaq-del-design-e-dellarchitettura.html

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sanremo 2021, seconda serata: Ama e Fiore crollano in Calabria, Liguria, Campania e Lombardia. Puglia, Marche e Sicilia non bastano

Sanremo 2021, seconda serata: Ama e Fiore crollano in Calabria, Liguria, Campania e Lombardia. Puglia, Marche e Sicilia non bastano

In forte aumento le minacce ai giornalisti. L’anno scorso 163 atti intimidatori, +87%. Lamorgese: massima attenzione

In forte aumento le minacce ai giornalisti. L’anno scorso 163 atti intimidatori, +87%. Lamorgese: massima attenzione

Radio. Brutto inizio anno per la raccolta pubblicitaria, a gennaio -34,5%. Fcp Assoradio: previsioni difficili a causa di dinamiche contrapposte

Radio. Brutto inizio anno per la raccolta pubblicitaria, a gennaio -34,5%. Fcp Assoradio: previsioni difficili a causa di dinamiche contrapposte