Banzai chiude i nove mesi con ricavi in crescita del 21%

Banzai, il gruppo italiano guidato da Paolo Ainio attivo nel mercato Internet, nei media online e nell’e-commerce, chiude i primi nove mesi del 2014 con ricavi che si attestano a 120,3 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto a 99,5 milioni di euro al 30 settembre 2013; l’incremento ha riguardato entrambe le aree di business e-Commerce e Vertical Content. Il Margine Operativo Lordo (Ebitda) è pari a 1,2 milioni di euro, in significativo incremento rispetto a 0,2 milioni di euro al 30 settembre 2013, principalmente per effetto di economie di scala. Il Reddito Operativo (Ebit) è pari a -2,8 milioni di euro in miglioramento rispetto a -3,4 milioni di euro al 30 settembre 2013, principalmente per effetto del maggior Margine Operativo Lordo, parzialmente compensato dai maggiori ammortamenti registrati a fronte dei nuovi investimenti. Lo comunica il gruppo in una nota.

Al 30 settembre 2014 il Gruppo presenta un Indebitamento Finanziario Netto pari a 5,2 milioni di euro. La variazione rispetto al 31 dicembre 2013 (Liquidità Netta pari a 4,2 milioni di euro) è attribuibile in parte alla stagionalità del periodo e in parte all’assorbimento di risorse finanziarie connesse alle attività di investimento previste dal piano di sviluppo. In particolare, nei primi 9 mesi del 2014, il Gruppo ha realizzato investimenti pari a 6,3 milioni di euro riguardanti principalmente l’avvio della piattaforma marketplace, l’implementazione dei sistemi distributivi Locker e l’implementazione del software di consolidamento.

Clicca qui per scaricare il documento con tutti i dati (.pdf)

Paolo Ainio (foto Olycom)

Paolo Ainio (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca