Siti di tutto il mondo sotto attacco hacker, ci sono anche Repubblica.it e i quotidiani locali del Gruppo Espresso

Condividi

È in corso un attacco hacker indiretto al sito di Repubblica.it e dei quotidiani locali del Gruppo Espresso attraverso parti di codice di Gigya, una società israeliana che fornisce le funzioni di commento dei lettori in tutto il mondo. Lo rende noto la stessa testata.

L’attacco – spiega Repubblica.it – riguarda molti siti in tutto il mondo. Anche il sito del quotidiano britannico The Independent è stato attaccato come quelli di The Chicago Tribune, CNBC, PC World, Forbes e Telegraph. Parte degli utenti, anche se non tutti, hanno segnalato che su alcune pagine si apre un pop-up con il messaggio ‘You’ve been hacked by the Syrian Electronic Army (SEA)’ e poi si viene reindirizzati su un sito esterno collegato al Sea che sul proprio sito si definisce come ‘Un gruppo di giovani siriani che non appartengono a nessun ente governativo’.

Lo stesso gruppo – ricorda sempre Repubblica – aveva rivendicato anche precedenti incursioni negli spazi web di New York Times, Sun e Sunday Times. E, nel mirino della stessa organizzazione pare sia finita anche la pagina ufficiale della squadra di calcio francese Toulouse FC e della National Hockey League americana.