Elkann: “L’ad di Rcs Jovane lavora bene, non c’è ragione di cambiare”

Condividi

(ANSA) In Rcs Mediagroup l’Ad Pietro Scott Jovane ”sta lavorando bene e non c’è ragione di cambiare chi lavora bene”. Lo ha detto il presidente di Fca, John Elkann (primo socio Rcs con il 16,7%), interpellato sulle trattative del consiglio di amministrazione Rcs in scadenza con l’assemblea di bilancio la prossima primavera.
A Elkann è stato chiesto se sia soddisfatto dell’investimento in Rcs, in particolare dopo che Diego Della Valle, secondo azionista con il 7,3%, ha definito l’investimento come ”tutto sbagliato” affermando di non ”aver toccato palla” nel gruppo editoriale. ”Dai risultati del terzo trimestre – ha risposto Elkann – si vede che quest’anno è in netta progressione dell’anno scorso. Il management ha confermato che nel 2014 farà quello che aveva dichiarato. Rispetto a una società che era fallita il progresso è stato notevole ed ha un futuro davanti”. (ANSA, 28 novembre 2014)

John Elkann (foto Olycom)
John Elkann (foto Olycom)