- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Reed Hastings, ceo di Netflix: tra 16 anni i canali televisivi non esiteranno più. Sono come i cavalli quando è arrivata l’automobile

(Giornalettismo [1]) Secondo un nuovo studio condotto dalla società di consulenza e marketing Centris Marketing Science, [2] la serie di Netflix “Orange is the new black” nel corso del terzo semestre ha registrato un notevole aumento di audience. Secondo lo studio infatti, il 72% degli abbonati negli Stati Uniti ha detto di stare guardando almeno qualcuno dei prodotti originali di Netflix, riporta Uproxx. Lo studio non indica quanti o quali contenuti gli abbonati guardino, ma quello che emerge è che il 57% di loro sostengano che il motivo per cui si sono abbonati a Netflix siano i suoi programmi originali.

IL PARAGONE – Galvanizzato da questa notizia, il ceo di Netflix Reed Hastings ha predetto la morte dei canali televisivi tradizionali, paragonandone l’utilità a quella del cavallo quando è stata inventata l’automobile: «sono un po’ come il cavallo, si sa, il cavallo andava bene finché non è arrivata l’automobile», ha detto, aggiungendo che «i canali televisivi probabilmente dureranno fino al 2030».

http://www.giornalettismo.com/archives/1677397/ceo-netflix-16-anni-televisione/ [1]

Reed Hastings, ceo di Netflix (foto Fansided) [3]

Reed Hastings, ceo di Netflix (foto Fansided)