GroupM Entertainment in partnership con FremantleMedia e Vice per la produzione di contenuti

GroupM Entertainment, divisione della holding media GroupM (Wpp Group) dedicata allo sviluppo di proprietà intellettuale, al finanziamento, alla produzione e alla distribuzione di contenuti, annuncia di aver siglato accordi di partnership con FremantleMedia e Vice (quest’ultima partecipata dalla stessa Wpp).

GroupM Entertainment è presente in Usa e da oltre cinque anni in Gran Bretagna e ha oggi al suo attivo oltre 120 property. Ha esordito in Italia lo scorso ottobre con la produzione di ‘Motorhome, Piloti di famiglia’, in onda su Mtv.

FremantleMedia è specializzata nell’ideazione, produzione e distribuzione di programmi d’intrattenimento e serie televisive, come Got Talent, X Factor, Idols, Farmer wants a Wife, The Apprentice e Project Runway. Amministratore delegato per l’Italia è Lorenzo Mieli.

Vice è una media company globale attiva nella produzione e nella distribuzione di contenuti video. Fondata nel 1994 come rivista punk, Vice è ora presente in 36 paesi e si è trasformata in un network multimediale.

“Produrre più contenuti, e meglio, per GroupM significa in definitiva arricchire non solo la programmazione, ma anche i relativi asset pubblicitari dei broadcaster, con benefiche ricadute sia sull’industria dell’entertainment che su quella dell’advertising”, sottolinea Massimo Beduschi, chairman e ceo di GroupM.

Chiara Crocetti

Chiara Crocetti

“Lo sviluppo di contenuti originali rappresenta una delle sfide più interessanti del nostro lavoro in questo momento e, crediamo, per i prossimi anni, poiché tutti i brand già hanno o avranno una strategia di content” dichiara Chiara Crocetti, Head of Entertainment & Content di GroupM Entertainment. “Per questo, siamo alla ricerca di partnership che generino benefici esclusivi per GroupM, per le sue agenzie e i suoi clienti. FremantleMedia e Vice non hanno bisogno di presentazioni per la qualità del loro lavoro e il grado di innovazione raggiunto dalle loro produzioni. Insieme agli asset strategici di GroupM e delle sue Agenzie potranno diventare un formidabile volano per il mercato.”

“Le partnership di Gme – chiarisce Crocetti – vengono rese immediatamente disponibili alle nostre agenzie e ai loro clienti per la produzione di contenuti, garantendone l’eccellenza per ideazione ed esecuzione. Stiamo lavorando anche per coprodurre contenuti web: contenuti e media sono sempre più strettamente legati ed è ormai evidente che device differenti richiedono estetiche e narrazioni differenti, che devono essere interpretate nella produzione dei contenuti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 19 maggio </strong> Gli Azzurrini perdono con la Polonia ma battono la D’Urso

19 maggio Gli Azzurrini perdono con la Polonia ma battono la D’Urso

Disney per battere Netflix punta sulla streaming tv Disney+ e sui parchi giochi Star Wars Land

Disney per battere Netflix punta sulla streaming tv Disney+ e sui parchi giochi Star Wars Land

YouTube sotto indagine in America per i video per bambini: nel mirino contenuti e pratiche commerciali

YouTube sotto indagine in America per i video per bambini: nel mirino contenuti e pratiche commerciali