Una famiglia su tre ha a casa un tablet, l’82% lo fa usare ai bambini

I bambini sono i veri lettori forti italiani (sì, più dei loro stessi genitori). Non è un caso che il mercato dei libri per ragazzi cresca di più (anche in questi anni di difficoltà) rispetto alla media del settore. Cosa succede però alla lettura e all’acquisto di libri per bambini quando il 30% delle famiglie italiane con bambini tra zero e 13 anni possiede – secondo i dati di un’indagine di Doxa Kids – almeno un tablet? E quando viene fatto usare ai figli nell’82% dei casi? Uno strumento più ‘immersivo’, che permette al bambino con le varie App dedicate di entrare di più in storie – anche al confine con giochi più o meno educativi – e narrazioni. E qui arriva la curiosità: il tablet si consente nell’82% dei casi, il cellulare solo al 57%.

Se l’abitudine alla lettura si crea nella prima infanzia e veder leggere i genitori, sentirne la voce rappresenta per i bambini la strada maestra per avere in futuro lettori abituali e forti cosa succede quando i tablet diventano una presenza (sempre più) importante nelle famiglie italiane? Non solo per leggere ma per scaricare e usare app dedicate al mondo dei bambini e che si affiancano o sostituiscono dei momenti dedicati tipicamente alla lettura, come la sera prima di dormire.

Di tutto questo si parlerà a Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria in programma dal 4 all’8 dicembre al palazzo dei Congressi dell’Eur, nel convegno ‘L’App o il libro della buonanotte. Come cambia la lettura per i più piccoli’, in collaborazione con Doxa Kids, previsto domenica 7 dicembre alle 12 in Sala Smeraldo. Interverranno Roberta Franceschetti (Mamamò.it), Cristina Liverani (Doxa), Silvia Borando (Minibombo), Cristina Mussinelli (Aie).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Rassegne stampa: dopo la sentenza della ‘Corte’, Fieg e agenzie disponibili a tavolo-confronto

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Nuovo boom per le Azzurre del calcio: 2,8 milioni di spettatori e share del 23% per il match contro la Giamaica

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano